Perdere peso con la dieta della monotonia

di Mariposa Commenta

Mangiare sempre le stesse cose. Che noia! Potrebbe essere questo lo stratagemma consigliato da un gruppo di esperti della Washington State University per dimagrire velocemente e con ottimi risultati. Il motivo? La monotonia a tavola fa inevitabilmente perdere interesse nel cibo e anche appetito e si riducono le quantità e le calorie introdotte.

Se devo dirvi la verità, sono abbastanza scettica. Da sempre ricordiamo che una dieta sana è sinonimo di una dieta varia, di conseguenza ripetere gli stessi alimenti può significare carenze alimentari. Quindi va bene ridurre le porzioni, va benissimo anche ridurre le calorie, ma il ventaglio di alimenti deve essere il più possibile ambio. Anche se la dottoressa Shelley McGuire obietta questa tendenza sostenendo che mangiare un po’ di tutto, significa favorire l’aumento di peso.

Per confermare questa sua teoria, ovviamente c’è stato uno studio. Un gruppo di donne ha mangiato maccheroni e formaggio per cinque giorni, tutti i giorni e alla fine è stato notato che hanno assunto 100 calorie in meno rispetto al fine settimana, durante il quale hanno potuto mangiare di tutto. Ora la sfida dei ricercatori è far combaciare la buona alimentazione con questa tecnica, per contrastare i chili in eccesso e il continuo dilagare dell’obesità.

[Fonte: LaStampa]