La dieta della frutta fresca per perdere peso velocemente

di Mariposa Commenta

Mangiare solo frutta fresca fa perdere peso in grandi quantità. È una dieta detox importante nella stagione estiva che va organizzata in 6 porzioni al giorno per un totale di circa 1,5 kg al giorno. Tale quantità corrisponde a circa 8 g di proteine, 0,9 g di lipidi, 390 g di glicidi e apporta circa 1600 calorie. È ovviamente una dieta ipocalorica, altamente digeribile.

Come si può impostare? Decidete quanti giorni deve durare la vostra dieta: al massimo tre. Poi potete scegliere se fare un mix di frutta o utilizzare un frutto solo. Quali risultati si possono ottenere? Ha effetto diuretico e alcalinizzante, quindi va bene in caso di acidosi, uno scompenso che porta ad un accumulo di acidi nel corpo. Di contro abolisce quasi totalmente grassi e proteine, mentre apporta molti glucidi (la frutta è ricca di fruttosio). Non va seguita quindi in caso di diabete e arteriosclerosi.

Dopo il breve periodo disintossicante, dovete assolutamente reintrodurre gradualmente gli altri cibi appartenenti agli altri gruppi alimentari. Quali sono i frutti più indicati? L’ananas per esempio è indicato in caso di sovrappeso, necessità di depurarsi, combattere le infiammazioni. Le prugne si sfruttano per l’astenia, l’anemia, ma anche se avete intenzione di riattivare il vostro intestino, un po’ troppo pigro.

Ottime anche le fragole che aiutano a ridurre il gonfiore, e le ciliegie che purificano e stimolano le difese immunitarie. Un frutto noto nella dieta detox è l’uva, che favorisce la diuresi, stimola le funzioni del fegato e le secrezioni biliari, ma serve anche per contrastare la cellulite.

 

Photo Credits | Shutterstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>