La dieta GIFT

di Daniela Commenta

Estate, tempo di diete per sfoggiare un fisico perfetto in spiaggia. Va bene stare attenti alla linea ma senza imbarcarsi in diete da fame o stravolgere, da un giorno all’altro, le proprie abitudini alimentari con possibili ripercussioni sulla salute.

Proprio su quest’ultimo punto focalizza l’attenzione la dieta GIFT, acronimo di “gradualità, individuazione, flessibilità”, ossia una dieta che si adatta allo stile di vita della persona che la segue e che può essere modificata in base alle proprie esigenze.

La dieta GIFT non si basa su un mero calcolo delle calorie, bensì sul tipo di alimenti che si assumono. Facciamo degli esempi; nei tre pasti principali devono essere sempre presenti alimenti proteici, pochi carboidrati e, comunque, non ad alto livello glicemico, come il pane o la pasta bianca; sì a frutta e verdura soprattutto prima dei pasti.

In pratica, i principi base che regolano i tre pasti principali della dieta GIFT sono: colazione abbondante, pranzo equilibrato e cena leggera. Molto importante in questa dieta, ma in fondo alla base di un’alimentazione sana ed equilibrata, è la masticazione che deve essere lenta, in modo da migliorare la digestione e aumentare il senso di sazietà.

Bevete molta acqua e assumete liquidi tramite la frutta e la verdura che vi regaleranno anche tante fibre utili sia per l’intestino che per la digestione; a completare la dieta GIFT c’è una sana e leggera attività fisica che vi aiuterà a stimolare il metabolismo e a perdere i chili in eccesso.

Come si evince dalla descrizione, la dieta GIFT più che una dieta è un regime alimentare equilibrato che non vi pone davanti a porzioni da fame, evitando così fame nervosa, stress e altri fattori psicologici che possono determinare il fallimento del processo di dimagrimento.

Di seguito, un esempio di menù della dieta GIFT.

Colazione: una tazza di tè verde, uno yogurt con cereali, due fette biscottate integrali con miele, un kiwi
Spuntino: spremuta con un pompelmo e un’arancia
Pranzo: panino con speck, porcini e radicchio, macedonia di frutta con yogurt
Spuntino: una banana
Cena: zuppa di legumi con crostini integrali, un pezzo di parmigiano o provolone, insalata mista  e una mela.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>