Party girl drip, ovvero le flebo di vitamine

di Daniela Commenta

I vip americani ne sanno sempre una più del diavolo e l’ultima trovata in termini di dieta, diciamo così, si chiama “party girl drip” e consiste in una vera e propria iniezione di vitamine per via endovenosa. La moda è stata lanciata dalla pop star Rihanna, che ha postato su Twitter una foto mentre stavo ricevendo qualcosa per via endovenosa: quel qualcosa pare che fosse il cocktail multivitaminico.

Questo cocktail, che, almeno tra le star di Hollywood pare aver mandato in pensione il vecchio caro beverone energizzante, consiste in un’infusione di vitamine, nello specifico la B e la C, e sali minerali, in particolare zinco, magnesio, selenio e cromo.

Un’iniezione di “pura energia”, come la definiscono le party girl americane, che in poco più di mezz’ora ricevono quei nutrienti che, invece, dovrebbero essere assunti con una dieta equilibrata ricca di frutta e verdura, e con uno stile di vita più salutare e morigerato dato che, pare, le gocce di energia siano utili anche per mettere ko stanchezza e stress e per riprendersi dai postumi di una sbronza. Oltre a Rihanna sembra che stiano diventato delle vere e proprie patite delle “flebo di vitamine” anche l’ex top model Cindy Crawford e la regina del pop Madonna.

Una seduta di 45 minuti di infusione di vitamine e sali minerali costa circa 200 dollari ma aspettate a cantare vittoria: se pensavate di unirvi alle party girl americane dovete prima sapere che, accanto ai nutrizionisti che lo definiscono un metodo sicuro ed efficace per fare il pieno di vitamine, ci sono quelli più scettici che lo ritengono soltanto un placebo che può regalare solo un po’ di idratazione all’organismo e nulla di più.

In ogni caso le “party girl drip” sono già una moda e numerose cliniche statunitensi si sono attrezzate per diffondere le endovene di vitamine anche tra le comuni mortali che, convinte dalle parole delle più famose stars, non tarderanno a diventare seguaci della nuova tendenza.

 

hoto Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>