Milookhiyya, la zuppa di verdure egiziana

di Chiara Commenta

 

Milookhiyya (zuppa di verdure egiziana)

La zuppa di verdure egiziana è una ricetta della “cucina povera“, termine con il quale non indichiamo di certo cibi carenti di sapori o fragranze, anzi il contrario. Inoltre questa zuppa di verdure anche se corroborata da spezie ed erbe aromatiche, non richiede una preparazione complicata ma è affidata per la totalità ad ingredienti naturali e quel che è più importante, non è pesante (l’olio va dosato sempre per un massimo di due cucchiai e non può mancare in una dieta ipocalorica) .

Ingredienti per quattro persone: un pollo da brodo, un litro e mezzo d’acqua, un mazzetto di odori da brodo, 150 gr. di spinaci, mezzo cucchiaino di basilico secco, sale, pepe bianco, due spicchi d’aglio, una cipolla, due cucchiai d’olio, 4/5 pomodorini pachino, un cucchiaio di coriandolo macinato.

Sventrate, fiammeggiate, lavate il pollo e disponetelo in una pentola: copritelo con l’acqua, salatelo e lasciatelo cuocere per un’ora e mezza. Pulite, lavate, tagliuzzate gli odori e uniteli al pollo, dopo mezz’ora di cottura. Schiumate il brodo di tanto in tanto.

Quando il pollo sarà cotto, toglietelo dalla pentola, spellatelo, disossatelo, tagliateli a bocconcini, adagiateli su un piano e teneteli al caldo. Passate il brodo al colino, raccogliendolo in una casseruola. Pulite e lavate accuratamente gli spinaci e lasciateli scolare bene.

Poi tritateli e tagliateli a listarelle. Portate a ebollizione il brodo di pollo, buttatevi gli spinaci, il basilico, una buona presa di sale e un pizzico di pepe e lasciateli cuocere per dieci minuti (gli spinaci non devono essere troppo cotti). Intanto sbucciate l’aglio e la cipolla, tritateli finemente e metteteli a rosolare, in un’altra casseruola, insieme con l’olio (per rendere il tutto meno calorico, al posto dell’olio utilizzare il vino bianco). Quindi aggiungete il pomodoro fresco tagliato a pezzetti e il coriandolo macinato e passateli leggermente in pentola, rigirandoli sempre.

Incorporate il tutto alla minestra, fate ribollire per due minuti a fuoco moderato e insaporite ancora con una presa di sale e un pizzico di pepe. Servitela molto calda nel periodo invernale e leggermente tiepida d’estate, con i bocconcini di pollo a parte.