La dieta dei “peccati di gola”

di Daniela Commenta

Basta con le diete troppo rigide a base di fame e rinunce, chi l’ha detto che per essere magre ci si debba per forza mortificare a tavola? Per conquistare il peso forma senza perdere il sorriso ci vuole un menù gratificante, quindi vi proponiamo una dieta che promette di eliminare i chili di troppo mangiando anche il cioccolato.

Via libera, quindi, a tutti gli alimenti proteici a partire dal pesce, che apporta anche acidi grassi essenziali omega 3, fosforo e iodio. Si alla carne, soprattutto quella bianca, e alle proteine contenute nel latte, nello yogurt e nelle uova, e alle verdure che vanno mangiate in abbondanza. Il menù proteico è ideale per accelerare il metabolismo dei grassi e dare il via al dimagrimento.

Il cioccolato è una delizia che fa bene, piace a tutti e fa bene all’umore e al cuore. Mezza tavoletta di cioccolato alla settimana è la quantità salutare indicata dagli esperti. A patto, però che sia nero, perché da alcune ricerche risulta che quello al latte interferisce con l’assorbimento di alcune sostanze antiossidanti in grado di ridurre l’infiammazione delle cellule e di contrastare la coagulazione del sangue.

Un’altra particolarità di questa dieta è l’utilizzo del siero di latte, un integratore naturale povero di calorie e ricco di proteine, che potenza l’efficacia della dieta aiutando a smaltire i chili di troppo. Il siero di latte, inoltre, depura l’intestino, allontana lo stress, tiene sotto controllo l’appetito e aiuta la pelle a ritrovare tono e luminosità.

I cibi che vanno assolutamente eliminati da questa dieta sono quelli ricchi di carboidrati come pane, pasta e cereali, alcune verdure troppo zuccherine come patate, zucche, carote e barbabietole rosse; no anche a zucchero, vino e alcolici, e naturalmente, il sale. Affinché la dieta renda tutti i suoi benefici è necessario bere almeno due litri d’acqua al giorno.

Lo schema alimentare proposto fornisce circa 1.200 calorie al giorno, e permette di perdere due chili in una settimana senza sottoporre l’organismo a stress e ad eccessive privazioni.

Schema alimentare della dieta

Lunedì
Colazione: un cucchiaio di siero di latte in polvere, una tazzina di caffè macchiato oppure una tazza di tè verde non zuccherati
Spuntino: 20 grammi di cioccolato fondente
Pranzo: 120 grammi di petto di pollo alla griglia, un piatto di insalata mista condita con un cucchiaino d’olio d’oliva
Merenda: uno yogurt magro bianco senza zucchero
Cena: 150 grammi di pesce cotto al vapore con spezie a piacere, spinaci stufati conditi con un filo d’olio, succo di limone e poco sale

Martedì
Colazione: uno yogurt bianco magro, una tazzina di caffè macchiato oppure una tazza di tè verde non zuccherati
Spuntino: una bevanda di soia oppure un bicchiere di latte parzialmente scremato
Pranzo: 150 grammi di coda di rospo alla griglia, finocchi tritati finemente e conditi con un filo d’olio, spezie e poco sale
Merenda: 30 grammi di formaggio grana e mezza pera
Cena: un piatto di passato di verdura, 120 grammi di roast-beef alla griglia e insalata verde

Mercoledì
Colazione: un uovo alla coque senza sale, una tazzina di caffè macchiato oppure una tazza di tè verde non zuccherati
Spuntino: una bevanda di soia oppure un bicchiere di latte parzialmente scremato
Pranzo:verdure crude miste, 140 grammi di pesce spada al cartoccio, melanzane alla griglia
Merenda: 20 grammi di cioccolato fondente
Cena: 140 grammi di coniglio stufato, bietole e catalogna stufate e saltate con un cucchiaio d’olio, paprica o altre spezie

Giovedì
Colazione: 60 grammi di bresaola con due grissini integrali, una tazzina di caffè macchiato oppure una tazza di tè verde non zuccherati
Spuntino: uno yogurt magro bianco
Pranzo: 120 grammi di carne magra di vitello, broccoli lessati conditi con un filo d’olio
Merenda: un bicchiere di latte parzialmente scremato
Cena: un piatto di passato di spinaci e cicoria, 90 grammi di tonno al naturale, insalata mista

Venerdì
Colazione: un uovo alla coque senza sale, una tazzina di caffè macchiato oppure una tazza di tè verde non zuccherati
Spuntino: uno yogurt magro bianco
Pranzo: 150 grammi di pesce misto di mare alla griglia, insalata verde con poco sale e un filo d’olio
Merenda: 10 grammi di cioccolato fondente
Cena: minestrone senza pasta, carote e patate, 150 grammi di gamberetti in salsa rosa, insalata mista

Sabato
Colazione: una tazza di latte scremato, un caffè senza zucchero, due fette biscottate integrali con un cucchiaio di miele
Spuntino: uno yogurt magro bianco
Pranzo: 120 grammi di arrosto di vitello magro, peperoni verdi, melanzane ed indivia belga alla griglia
Merenda: un bicchiere di latte parzialmente scremato
Cena: vellutata di asparagi con un cucchiaino di parmigiano, 140 grammi di nasello al forno, finocchi e sedano

Domenica
Colazione: uno yogurt magro bianco
Spuntino: un bicchiere di latte parzialmente scremato oppure di soia
Pranzo: finocchi, sedano, cetrioli e ravanelli crudi, 140 grammi di manzo alla griglia, broccoli lessati e saltati con poco olio e spezie a piacere
Merenda: 10 grammi di siero di latte in polvere
Cena: vellutata di spinaci, un uovo sodo, verdure al vapore con un cucchiaio d’olio d’oliva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>