La dieta dei centrifugati

di Redazione 1

Un giorno solo di dieta, a base di centrifugati di verdura e di frutta, per depurare l’organismo ed eliminare i gonfiori: la dieta dei centrifugati permette di perdere circa un chilo e garantisce un rifornimento prezioso di vitamine e sali minerali.

È consigliato dedicare a questo programma un giorno non troppo impegnativo per non sottoporre l’organismo ad uno stress eccessivo; la giornata di dieta può essere seguita anche due volte al mese per mantenere leggerezza e benessere.

Per fare questa dieta è indispensabile avere la centrifuga, un elettrodomestico diverso dal frullatore; la frutta va privata degli eventuali noccioli, mentre non è necessario, se non esplicitamente indicato, eliminare la buccia.

I centrifugati vanno bevuti subito dopo averli preparati per non rischiare che le vitamine si ossidino perdendo il loro valore nutrizionale; chi preferisce bere il centrifugato freddo può tenerlo in frigorifero per mezz’ora oppure rinfrescarlo con qualche cubetto di ghiaccio. Al centrifugato è possibile aggiungere un cucchiaino di olio di mais o di germe di grano che sono ricchi di sostanze come gli acidi grassi e la vitamina E, indispensabili per proteggere e mantenere morbida la pelle esposta al sole.

Durante la giornata di dieta è consigliato bere molto, circa un litro e mezzo di acqua oligominerale naturale a baso residuo per aiutare l’organismo a depurarsi; sono concessi anche tè e tisane purché non siano zuccherati.

Il programma di dieta

Colazione: un bicchiere di succo di carota preparato fresco o già pronto, una tazza di tè verde senza zucchero
Spuntino: centrifugato tonico
Pranzo: orange cocktail, un piatto di carote grattugiate condite con un cucchiaio di olio di mais e succo di limone a piacere
Merenda: bevanda arcobaleno, una tazza di tè verde senza zucchero
Cena: un piatto di insalata mista con un cucchiaio di olio di mais e succo di limone, succo della buonanotte

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>