Fare shopping fa dimagrire

di Rosanna Commenta

Girare per negozi e fare acquisti aiuta le donne a dimagrire. Lo rivela una ricerca,commissionata dalla catena di negozi Debenhams e pubblicata dal quotidiano britannico Daily Mail. Gli studiosi hanno fatto un sondaggio, intervistando circa 2000 soggetti, tra uomini e donne di tutte le età, sul loro rapporto con gli acquisti, verificando poi il loro stato fisico (a partire dalla misurazione del grasso corporeo).

Così è stato scoperto che un giorno passato girando da un negozio all’altro fa consumare circa 385 calorie extra, le stesse che si acquisiscono mangiando una fetta di torta o ancora bevendo un bicchiere di vino. Se l’amore per lo shopping rimane costante, in un anno si toccano le 48.000 calorie, (ovvero il carburante necessario per 25 giorni). Si consuma la stessa quantità di energia che si consumerebbe percorrendo a piedi 248 chilometri, solo in maniera molto più piacevole. I ricercatori hanno inoltre evidenziato anche le differenze tra la lunghezza del percorso e la quantità di calorie bruciate da uomini e donne durante un giro per negozi. Una donna in vena di fare acquisti percorre 4,7 chilometri al giorno (circa 400 cal), con una durata media del giro di due ore e mezza. Più modesto è l’uomo. Egli percorre 2,5 chilometri nello stesso tempo (poco più di 250 cal). E questa costanza premia le signore.

Se i medici consigliano di fare 10.000 passi al giorno per avere un corpo perfetto, il loro amore per lo shopping le porta molto vicine alla meta; percorrono infatti circa 7.305 passi. E le donne intervistate sono consapevoli del valore sportivo del fare compere. Infatti nove donne su dieci hanno confessato di indossare scarpe da ginnastica per il loro pomeriggio dedicato alle spese, e le più tenaci riferiscono di non fermarsi neanche per mangiare un panino a pranzo e di non prendersi pause. Il loro motto?

Resistere finché non si cede fisicamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>