L’elicriso, una miniera di antiossidanti

di Redazione Commenta

La medicina popolare conosce e utilizza da tempo l’elicriso in diverse situazioni. Tra le varie proprietà attribuitegli c’è quella antinfiammatoria, analgesica, antiallergica, oltre a quella antiossidante. La pianta viene impiegata sia per uso esterno che interno. Un nuovo studio condotto da un team di ricercatori del Department of Biochemistry and Microbiology, dell’Università di Fort Hare, in Sud Africa, ha voluto verificarne le possibili proprietà antisossidanti.

I test sono stati condotti in vitro e avevano lo scopo d’individuare sostanze antiossidanti nell’Helichrysum longifolium DC, nome scientifico dell’elicriso, appartenente alla famiglia delle Asteracee. Una volta individuate le sostanze, queste sarebbero state sottoposte a test di valutazione dell’attività. Per lo studio è stata impiegata una soluzione acquosa di estratto di elicriso e si è valutata l’azione antiossidante per mezzo dell’inibizione di anioni superossido, DPPH, H2O2, NO e ABTS. La presenza dei flavonoidi e il contenuto fenolico dell’estratto sono stati determinati utilizzando i metodi standard di reazione fitochimica. Questa analisi ha permesso di rilevare la presenza di tannini, flavonoidi, steroidi e saponine.

Il contenuto fenolico totale dell’estratto acquoso della foglia è stato 0,499 mg di acido gallico equivalente / g di estratto in polvere. I flavonoidi e il contenuto proantocianidine totali della pianta sono stati rispettivamente di 0,705 e 0,005 mg di acido gallico equivalente / g di estratto in polvere. L’inibizione percentuale di perossido lipidico nella fase iniziale di ossidazione ha mostrato un’attività antiossidante del 87% rispetto a quelle di BHT (84,6%) e acido gallico (96%). Inoltre, l’inibizione percentuale di malondialdeide dell’estratto ha mostrato un’inibizione percentuale del 78% paragonabile a quelle di BHT (72,24%) e Galli (94,82%).

In conclusione, i ricercatori sostengono che le prove ottenute con questo studio confermano che l’estratto acquoso di Helichrysum longifolium DC è una potenziale fonte di antiossidanti naturali. Come essi hanno spiegato,

” I dati riportati hanno permesso di stabilire con sicurezza che l’elicriso è una pianta dalle varie e notevoli proprietà benefiche per l’organismo”.

Lo studio è stato pubblicato sulla rivista BMC, Complementary and Alternative Medicine.

Offerte e promozioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>