Dimagrire dopo le feste, i consigli della Coldiretti

di Daniela Commenta

Perdere peso dopo feste

Le feste di Natale sono definitivamente archiviate ma non per la bilancia: secondo i dati forniti dalla Coldiretti le festività appena trascorse hanno lasciato agli italiani fino a due e tre chili in più. Non c’è da meravigliarsi di un aumento di peso così importante: basti pensare che durante le feste sono state assunte circa 15-20mila calorie, sempre secondo le stime della Coldiretti che, per aiutarci ad arginare i danni, ha stilato un vademecum con alcuni consigli per disintossicarsi e dimagrire dopo le feste di Natale.

Come ogni anno le feste di Natale non sono trascorse senza danni per la linea anche se, diciamocelo pure, seguire una dieta ipocalorica durante questo periodo è praticamente impossibile: si moltiplicano le occasioni conviviali, i cibi sono più elaborati, i dolci molto calorici e capita di eccedere con le bevande alcoliche; normale, dunque che, alla fine, ci ritroviamo con quei due o tre chili in più che finiamo per portarci dietro fino all’estate.

Oltre alle abbuffate, poi, le festività di Natale hanno coinciso, in molto casi, con una maggiore sedentarietà e con l’interruzione delle attività sportive. Adesso, però, è arrivato il momento di recuperare e mettersi a dieta, e per dieta non si intende digiunare o saltare i pasti, ma mangiare in modo ipocalorico e leggero.

Come ogni anno la Coldiretti ha stilato una lista di alimenti utili per disintossicare l’organismo messo a dura prova dalle abbuffate natalizie. Ovviamente la frutta e la verdura sono i primi alimenti consigliati; via libera dunque a mele, pere, arance e kiwi per quanto riguarda la frutta, e a zucchine, zucca, cicoria, insalata, spinaci, carote e finocchi per quanto riguarda la verdura.

Perché proprio questi alimenti? Naturalmente perché contengono sostanze utili per la salute del nostro organismo, come la vitamina C, il potassio, il fosforo, il ferro e le fibre, senza dimenticare che la frutta e la verdura saziano senza appesantire e senza fornire troppe calorie.

Per quanto riguarda il condimento è consigliato l’olio d’oliva che, essendo un ottimo antiossidante combatte l’invecchiamento e aiuta l’organismo a eliminare le scorie metaboliche; sì anche al succo di limone in grado di pulire il sangue, curare l’iperacidità gastrica e purificare l’organismo. Infine, non dimenticate di bere tanta acqua e di ricominciare a fare attività fisica e dire addio alla sedentarietà.

 

[Fonte]

 

Photo Credit | Thinkstock