Per dimagire, basta mangiare sempre lo stesso cibo

di Tippi Commenta

Mangiare sempre lo stesso piatto, è il segreto per dimagrire. In questo modo, infatti, si perderebbe l’interesse verso gli altri alimenti, evitando il sovrappeso e l’obesità.

A sostenerlo, è una ricerca della Washington State University, coordinata dalla professoressa Shelley McGuire e pubblicata sul “American Journal of Clinical Nutrition”. Il team di studiosi, ha coinvolto alcune volontarie, ed è emerso come le donne che aveano hanno seguito una dieta a base di maccheroni al formaggio ogni giorno per 5 giorni a settimana, avessero assunto 100 calorie in meno al giorno rispetto a quelle assunte nel weekend dove erano libere di mangiare cibi diversi.

Come spiega la dottoressa McGuire:

Questo studio aggiunge un nuovo pezzo molto interessante al rompicapo obesità, suggerendo che la monotonia del pasto può effettivamente portare a ridurre il consumo di calorie. Il trucco sarà quello di riuscire a conciliare questo concetto con l’importanza della varietà di una buona alimentazione.

Effettivamente, lo studio si contrappone alla varietà alimentare, che, secondo gli esperti, per quanto sia maggiormente appetibile, rischia di far assumere più calorie del dovuto, facendo salire vertiginosamente l’ago della bilancia.

Le donne, inoltre, sono state divise in 2 gruppi, il primo gruppo ha mangiato ogni giorno lo stesso piatto, il secondo invece, solo 1 giorno a settimana. Quelle che lo mangiavano tutti i giorni, dopo poco si sono abituate, mentre le altre no, dimostrando come per abituarsi occorra farlo tutti i giorni. In poche parole, come per le tossicodipendeze, anche al cibo ci si può assuefare.

Diminuire la varietà dei cibi, per ridurre il girovita e controllare il peso, perciò, come suggeriscono i ricercatori, potrebbe essere una valida strategia per tutte quelle persone che devono perdere peso.

Come concludono gli esperti:

Mangiare tutti i giorni lo stesso cibo, infatti, potrebbe diventare talmente noioso da indurre le persone a mangiare di meno.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>