La dieta senza sale per superare la prova costume

di Mariposa Commenta

Siete preoccupate della prova costume? Manca poco e purtroppo la ritenzione idrica la fa ancora da padrone. E allora provate la dieta less salt no fault (con meno sale non sbagli), messa a punto dalla nutrizionista e naturopata Elisabetta Orsi in collaborazione con Aquasalis, start up svizzera che ha formulato il primo sale senza sale. Ecco le regole da rispettare.

5 cibi eliminare ridurre cellulite prima estate

  • No sale a tavola: secondo l’Oms non bisogna superare i 5 grammi al giorno
  • Leggere le etichette: le informazioni nutrizionali consentono di individuare il sodio nascosto presente negli alimenti prodotti industrialmente, nei condimenti e nei piatti precotti. Occhio alle sigle: E250-E251 nitrato e nitrito di sodio, E620 a E625, acido glutammico e glutammato monosodico.
  • Frutta e verdura: 5 porzioni al giorno. La verdura è meglio che sia cruda, ma anche quella cotta è preziosa per il contenuto di fibra. La frutta deve essere riservata agli spuntini.
  • No o comunque riducete formaggi stagionati e salumi.
  • Si a carboidrati integrali, mandorle e noci, proteine nobili: farro, kamut, grano saraceno, riso integrale, venere, avena, quinoa. Non dovrebbero mancare le proteine nobili di origine animale come carne magra e uova, ma anche vitamine, soprattutto del gruppo B, sali minerali (ferro, rame, zinco) e pesce azzurro con Omega 3, iodio, selenio e antiossidanti. Poi fate il pieno di proteine di origine vegetale.

 

Scegliere frutta e verdura seguendo i colori della stagione. Per l’estate via libera a un menù ricco di: giallo, arancio, rosso e viola per l’alto contenuto di betacarotene, vitamina C, flavonoidi; verdura a foglia verde per l’apporto di magnesio, potassio, calcio e fosforo, raccomanda la nutrizionista.

 

Photo Credits | Shutterstock