Dieta Scarsdale

di Silvana 4

La dieta scarsdale

La dieta Scarsdale, messa a punto dal cardiologo statunitense H.Tarnhower, è caratterizzata da un apporto ridotto di carboidrati e grassi cui corrisponde un aumento dell’assunzione di cibi ricchi di proteine. L’apporto calorico giornaliero è di circa 1000 calorie al giorno. Gli alimenti indicati non vanno pesati e possono essere consumati nella quantità desiderata.

Questo tipo di dieta, sebbene di sicura efficacia, non va assolutamente osservato per più di 14 giorni  (come d’altra parte prescrive lo stesso Tarnhower) al termine dei quali occorre seguire un regime dietetico di mantenimento, come ampiamente descritto nel manuale “The complete scarsdale medical diet”.

La dieta scarsdale è inoltre assolutamente sconsigliata a chiunque abbia problemi di salute, anche non gravi, di qualunque natura.

Si tratta di una dieta molto rigorosa che richiede sacrificio e impegno.

E’ caratterizzata da alcune regole fondamentali alle quali è necessario attenersi scrupolosamente:

  1. Mangiate esattamente quello che è stabilito, non fate sostituzioni;
  2. Non bevete niente di alcolico;
  3. Tra un pasto e l’altro limitatevi a fare degli spuntini a base di sedano e carote;
  4. Le uniche bevande permesse sono caffè nero, e acqua tonica;
  5. Condite insalate e verdure esclusivamente con limone e aceto o con i condimenti descritti;
  6. Private la carne di tutto il grasso visibile e cucinatela senza olio, burro, margarina o altri grassi;
  7. Smettete di mangiare quando vi sentite sazi.

Il menu della dieta scarsdale

Prima colazione (tutti i giorni):

Frutta di stagione

1 fetta di pane integrale

caffè o tè senza zucchero.

Lunedì

Pranzo

Carni fredde assortite a scelta (magre)

Pomodori affettati in umido o alla griglia

Cena

Pesce magro o crostacei di qualunque tipo

Insalata mista

1 fetta di pane integrale

Frutta di stagione.

Martedì

Pranzo

Macedonia di frutta a volontà

Cena

Hamburger magro alla griglia a volontà

Pomodori, sedano, lattuga, olive, zucchine o cetrioli.

Mercoledì

Pranzo

Insalata di tonno o salmone condita con olio o aceto

Frutta di stagione.

Cena

Agnello arrosto affettato

Insalata di lattuga, pomodoro, cetriolo, sedano.

Giovedì

Pranzo

2 uova cucinate a piacere

Formaggio magro

Zucchine o cavolini di Bruxelles o pomodori

1 fetta di pane integrale.

Cena

Pollo arrosto o alla griglia privato della pelle

Spinaci, fagiolini, cetrioli, pomodori.

Venerdì

Pranzo

Formaggi magri assortiti

Spinaci a volontà

1 fetta di pane integrale.

Cena

Pesce magro o crostacei di qualunque tipo

Insalata mista

1 fetta di pane integrale.

Sabato

Pranzo

Macedonia di frutta

Cena

Pollo o tacchino arrosto

Insalata di lattuga e pomodori

Frutta di stagione.

Domenica

Pranzo

Tacchino o pollo

pomodoro, carote, cavoli, broccoli.

Cena

Vitello arrosto

Insalata di lattuga, cetrioli, sedano, pomodori, zucchine.

Formaggi magri consentiti

  • Jocca
  • Mozzarella
  • Svizzero
  • Fontina
  • Camembert

Commenti (4)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>