La dieta per rimanere giovani

di Daniela Commenta

Una cosa è certa: volenti o nolenti non è possibile fermare il tempo e non invecchiare, ma almeno si può provare a ritardare gli effetti degli anni che passano; per rimanere giovani non serve ricorrere a qualche misteriosa pozione magica, basta solo scegliere gli alimenti giusti e introdurli nella dieta; potrete osservare, così, benefici a livello generale ma anche specifico a seconda dei nutrimenti che assumerete.

Le rughe sono il segno più evidente dell’età che avanza; purtroppo con il passare del tempo la pelle perde elasticità e in particolar modo crolla la produzione di elastina, la proteina che rende la pelle capace di far tornare la pelle alla propria forma originaria.

Se non si può far niente per fermare l’avanzamento dell’età, si può almeno cercare di rallentare il processo e cercare di mantenere elastica la pelle consumando alimenti ricchi di rame, come i funghi, le noci e le ostriche. Anche mantenere la pelle idratata è fondamentale, perciò beve molto e non soltanto acqua: bene anche i succhi di frutta, i frullati, minestre di verdura, meloni e pomodori.

Fermare lo stress ossidativo è il miglior modo per mantenere giovane l’organismo, in questo modo, infatti, si previene la formazione dei radicali liberi che possono provocare infiammazioni a livello cellulare e patologie molto serie. In questo senso è molto utile consumare molta frutta e verdura perché contiene fitonutrienti utili per contrastare l’azione dei radicali liberi; in particolar modo sono ricchi di queste sostanze le more, i mirtilli, l’anguria, i cavoli, la verza e i broccoli.

Per mantenere il cuore in forma, via libera agli alimenti antinfiammatori, come il pesce; in particolare, gli esperti si raccomandano di consumare due porzioni di pesce alla settimana: quelli più ricchi di sostanze benefiche, come gli Omega 3, sono gli sgombri, le aringhe e il tonno. A mantenere bassa la pressione ci pensano le banane, bene anche l’aglio e tutti gli alimenti integrali. Per proteggere le ossa e prevenire l’osteoporosi, è preferibile consumare pesce e uova, e bere il tè; per la memoria, invece, prediligete le mele, le fragole e le banane.

Volendo riassumere, gli alimenti base per rimanere giovani sono sostanzialmente cinque: il pesce, la frutta secca, le verdure, gli alimenti integrali e i frutti rossi, come fragole, more e mirtilli.

 

Photo Credit | Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>