La dieta di Christina Aguilera da 1800 calorie al giorno

di Redazione Commenta

Christina Aguilera è tornata in splendida forma. All’inizio della carriera era davvero magrissima, così magra da far sospettare anche di essere anoressica. Dopo l’arrivo del suo primo bambino, la cantante ha mostrato una forma decisamente più rotonda e ha scelto di mettersi a dieta. Come sempre, non è un esempio da copiare. La Aguilera ha seguito un regime alimentare da 1800 calorie al giorno ottenendo ottimi risultati.

A questa dieta ha poi aggiunto un po’ di movimento fisico. C’è da dire che fare sport e correggere l’alimentazione è sempre la scelta migliore, perché bisogna tramutare la massa grassa in muscolo per ottenere realmente un fisico tonico. L’allenamento è di 40 minuti al giorno, cinque giorni su sette in cui alterna esercizi cardio e tonificanti come addominali, affondi e pesi.

In che cosa consiste la dieta? È abbastanza restrittiva, ma non esagerata. Insomma, abbiamo visto di peggio. Christina Aguilera ha dichiarato di mangiare un po’ di tutto, limitando i grassi ma senza eliminarli.  Con questo programma dietetico, Christina sta tornando quella di un tempo e ormai sembra davvero lontano il periodo curvy. In pochi mesi, è riuscita a perdere circa 10 chili.

Purtroppo non si conoscono altri dettagli sul regime dimagrante, quello che però possiamo dire è: benissimo ridurre i grassi e continuare a seguire una dieta varia, ottimo anche ritagliarsi 30/40 minuti al giorno per fare un po’ di ginnastica, mentre perdere 10 chili in pochi mesi non è ideale. Il dimagrimento deve essere progressivo e lento per dare il tempo al corpo (e al metabolismo) di abituarsi. Quale può essere il rischio? Ricordate il famoso effetto yo-yo? Le diete troppo drastiche portano a un recupero dei chili persi con gli interessi.

Ultima raccomandazione: non copiate mai le star. Conducono una vita molto diversa dalla nostra, non hanno ritmi regolari e soprattutto sono assistiti, di nascosto, da veri e propri team medici a loro disposizione.

 

Photo Credit | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>