La dieta antigelo per affrontare l’inverno in salute

di Mariposa Commenta

 È ufficiale: è arrivato l’inverno ed è necessario scaldarsi. L’alimentazione, come sempre, è un ottimo strumento per affrontare i cambi di stagione, perché la natura fornisce i nutrienti migliori per l’organismo. A ricordarlo è la Coldiretti, convinta che sia necessario solo portare in tavola i cibi giusti per rinforzare il sistema immunitario e difendersi dal gelo. Ma quali sono quindi gli alimenti da preferire?

Con il freddo, il corpo brucia molto di più. È necessario consumare alimenti energetici e nutrienti (facendo sempre attenzione a non esagerare con le calorie). Inoltre, bisogna fare il pieno di vitamine, soprattutto la C, che tiene lontane le infezioni. I cibi che ne sono più ricchi sono gli agrumi, i kiwi e alcune verdure a foglia. Ottima anche la vitamina A, che possiamo reperire in spinaci, cicoria, zucca, ravanelli, zucchine, carote, broccoletti; Non trascurate poi la B e la D (aiuta anche a migliorare l’umore), che trovate nei legumi, ma anche nel pesce e nelle uova. La E, invece, è alla base della frutta secca e anche di un antiossidante prezioso come l’olio d’oliva.

La dieta invernale deve essere ricca di legumi, che oltre a dare il giusto apporto proteico, sono pieni di fibre, ferro e danno tanta energia. Cucinate quindi delle zuppe e dei minestroni, magari sfruttando anche qualche cereale come il riso, l’orzo o il farro. È ottimo, come sostituto dello zucchero, il miele, che come sappiamo tiene lontano le infezioni (è una sorta di antibiotico naturale) oltre a essere molto buono e delicato. Per combattere i malanni, inoltre, ricordate di aggiungere ai vostri piatti aglio e cipolla. Le loro virtù a crudo sono ancor più forti.

Torniamo alle proteine: anche quelle di origine animale sono importanti, ma vanno consumate con equilibrio. Promossa quindi la carne bianca e il pesce, mentre limitate il consumo di carne rossa (massimo 1 o 2 volte la settimana).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>