Come fare aperitivo quando si è a dieta

Spread the love

Come fare aperitivo quando si è a dieta? Potrebbe essere più semplice del previsto, senza davvero rinunciare a nulla, nemmeno al gusto. A patto però che nella maggior parte dei casi vengano fatte delle scelte salutari.

Possibile fare aperitivo quando si è a dieta

Pensare di non poter fare aperitivo quando si è a dieta è più che altro una costrizione mentale che le persone si auto-impongono. Potete divertirvi, bere e mangiare. Scegliendo bene i cibi e le bevande da assumere. Partiamo dall’alimentazione: il fatto di seguire un regime alimentare restrittivo non significa per forza rinunciare a tutto.

Ecco quindi che se volete fare aperitivo con i vostri amici e non volete sgarrare davvero potete mangiare una fetta di pizza o una porzione di bruschetta al pomodoro che difficilmente superano le 150 calorie o qualsiasi tipologia di verdura cotta o cruda che potrebbe essere offerta. Il condimento con un filo d’olio e con un filo di aceto balsamico non creano danni e rendono la verdura gustosa tanto quanto una manciata di salatini.

Anche i sottaceti sono alimenti che si adattano alla necessità di fare aperitivo quando si è a dieta.  Pensate ai peperoni, ma anche alle cipolline e ai cetriolini che possono accostarsi in maniera degna a qualsiasi cocktail “sostenibile” sia per gusto che per calorie. Tacchino, pesce crudo, pollo e coniglio sono proteine nobili che possono essere consumate senza paura. E lo stesso vale per insalate fredde di farro, riso, quinoa, cous cous.

Cosa si può bere senza problemi

E per quel che riguarda i cocktail? Anche in questo caso non è detto che si debbano fare particolari rinunce. Il bloody mary ad esempio, può rivelarsi la scelta calorica perfetta, soprattutto se lo chiedete molto leggero per quel che riguarda la vodka si parla di 20-40 calorie a bicchiere. Ecco che si ci trova a consumare qualcosa di gustoso ma non pensante.

Chi non ama particolarmente i superalcolici può fare aperitivo quando si è a dieta, ordinando un bicchiere di vino: si va dalle 80 alle 120 calorie per un bicchiere di rosso e fino alle 110 per un bicchiere di vino bianco. Se si vuole scendere ancora dal punto di vista calorico, a sorpresa si può puntare sulla birra. Questo non significa esagerare ovviamente, ma la bevanda a base di luppolo è meno calorica del vino. Per un bicchiere di birra di solito sono 70 le calorie ingerite. Una perfetta alternativa sia a cocktail troppo elaborati che a spremute e centrifugati per fare aperitivo quando si è a dieta senza problemi.

Lascia un commento