Altri errori da non fare quando si è a dieta

di Valentina Commenta

Quando si combatte con i chili di troppo affidarsi a un regime alimentare controllato stabilito da un professionista è la scelta migliore: se in caso contrario si decide di affidarsi a diete fai da te è importante non solo verificare che si sia optato per qualcosa che l’organismo sia in grado di sostenere ma anche evitare quei quattro classici errori che spesso si fanno quando si sta a dieta.

Mai saltare un pasto o sostiuirli con alternative “speciali”

Quando si è a dieta saltare un pasto, a meno che non si segua un regime di digiuno intermittente, è qualcosa da evitare a tutti i costi e la motivazione è molto semplice, si rischia di non fornire abbastanza energia al proprio organismo per affrontare la quotidianità e si rischia a lungo andare di promuovere un rallentamento del metabolismo piuttosto che una sua accelerazione. Ecco quindi che la colazione non deve essere saltata ma il più possibile equilibrata in base alle esigenze energetiche della persona e la cena, errore immenso da fare quando si è a dieta, non deve essere sostituita dall’aperitivo.

Una dieta sana consta del giusto apporto di macronutrienti lungo tutta la giornata e se è consigliabile non tagliare totalmente i carboidrati e l’olio d’oliva, che con i  suoi acidi grassi essenziali favorisce un senso di sazietà, è altrettanto importante evitare i grassi saturi tipici dell’aperitivo serale dati da salumi e formaggi. Come d’altronde l’importante apporto di sodio tipico di questi alimenti, capace di scatenare nella persona una forte ritenzione idrica.

Attenzione alle sostituzioni arbitrarie

Uno dei più grandi errori che si fanno quando si segue una dieta fai da te è sostituire il pranzo con lo yogurt: è assurdo pensare che una azione del genere faccia perdere i chili di troppo. E la motivazione è semplice: con la fame che aumenta si rischia di sgarrare molto di più rispetto al normale. Lo yogurt non può sostituire un pasto completo: devono essere presenti fibre come verdura o frutta, carboidrati complessi come cereali integrali e derivati e altri nutrienti.

A proposito di verdure, esse sono una base importante di molte diete ma non possono essere consumate in via esclusiva: cosa significa? Semplice, non si può pensare di seguire una dieta composta da sole zuppe di verdura: non solo infatti il desiderio di voler sgarrare aumenta ma mancano macro importanti come le proteine e i grassi. Un fattore questo che può rivelarsi pericoloso per l’organismo sul lungo periodo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>