Durante la settimana gli impegni di lavoro spesso costituiscono un ostacolo nei confronti di una alimentazione sana ed equilibrata, infatti, non sempre è possibile fare la spesa o cucinare al rientro dall’ufficio. Come conciliare quindi lavoro e cucina sana? Un buon metodo potrebbe essere quello di comprare cibi surgelati o fare una congelazione casalinga. I normali freezer di casa non permettono naturalmente, per via della loro potenza, di surgelare i cibi, tuttavia con alcuni piccoli accorgimenti potrete creare anche voi una piccola scorta in casa. Per poter fare una corretta congelazione dei cibi dobbiamo seguire alcune piccole regole.

Regole generali per la congelazione dei cibi

Quando dobbiamo congelare dei cibi questi devono essere il più possibile freschi. Il congelatore va aumentato di potenza nelle ore precedenti la congelazione dei cibi che dovranno essere congelati in piccole quantità per evitare di aumentare la temperatura. Indicate sempre la data di congelazione dell’alimento e non congelate mai un cibo che è stato precedentemente congelato (potete congelare un piatto cotto con prodotti surgelati).

Tipologie di cibi e congelazione

Pesci e Carni: ricordate di congelare sempre piccole porzioni di cibo. I pesci grassi e le carni grasse possono essere conservate per un periodo non superiore ai 3 mesi mentre per i pesci magri e le carni magre il periodo di conservazione può arrivare fino ai 6 mesi.

Ortaggi: meglio non congelare ortaggi troppo maturi perchè perdono consistenza. Sarebbe bene, prima di congelare gli ortaggi, fare una brevissima precottura in acqua bollente. Qualche esempio: asparagi 2-3 minuti, zucchine a rondelle 1-2 minuti, fave 2-4 minuti, spinaci 2 minuti, piselli 2 minuti, carote a rondelle 3-4 minuti. Tutti questi alimenti hanno una conservazione di 12 mesi.

Infine per poter congelare i cibi sono preferibili alcuni contenitori: sacchetti di polietilene presenti in dicerso spessore e misura, vaschette di alluminio e contenitori particolarmente consigliati per tutti i cibi cotti. Teneteli scoperti nel corso della congelazione e poi richiudetelo. Meglio ancora se le vaschette sono inserite all’interno dei sacchetti di polietilene.

Commenti (3)

  1. è possibile conservare nel frizer di casa chele di granchio, olive ascolane e crocchette avanzate dopo una festa?

    1. Le chele di granchio se erano fresche si. Crocchette e olive ascolane meglio di no.

  2. ho congelato del grano con gamberetti zucchine e pomodori…secondo voi quando li tiro fuori come saranno?il grano sarà ancor buono?aspetto gente sabato e vorrei offrirlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>