5 cibi contro i malanni autunnali

di Mariposa Commenta

 

Per contrastare i malanni di stagione bisogna fare molta attenzione alla dieta e favorire il consumo di prodotti a chilometro zero. La natura ci indica quali sono gli alimenti più adatti a noi in base anche al clima. Fidiamoci quindi prima di tutto del nostro orto, favorendo una dieta consapevole e bilancia.

 

Kiwi

In molti non lo sanno, ma nel Kiwi è contenuta molta più vitamina C che negli agrumi. È quindi un valido alleato contro l’influenza e raffreddamenti. Inoltre, pur essendo molto dolce quando maturo, contiene poche calorie e molte fibre: è un alleato anche della linea.

Zenzero

Noto per essere un aiuto in gravidanza contro la nausea, lo zenzero possiede acqua, proteine, amminoacidi, carboidrati, sali minerali come calcio, sodio, fosforo, manganese, ferro, zinco, potassio, magnesio e vitamine del gruppo B e vitamina E. Nella medicina orientale è utilizzato come rimedio per raffreddore, febbre, faringiti, tosse e catarro grazie alle sue proprietà antibatteriche, antinfiammatorie e antisettiche.

Té verde

Dovremmo aver imparato ad apprezzare questa importante bevanda, che calda oltre a essere salutare è deliziosa. Il tè verde (ma anche quello nero) è un rimedio ottimale per contrastare i malanni di stagione. Il contenuto di catechine aiuta a prevenire le infezioni virali mentre la teanina del tè nero potenzia le difese immunitarie.

Aglio

Non piace a tutti, per il sapore pungente e poi perché a volte è poco digeribile. È ricco di Vitamine e sali minerali, inoltre è un potentissimo antibatterico, antivirale, antisettico e antitumorale. È un vasodilatatore e contiene l’accumulo del colesterolo cattivo all’interno dei vasi sanguigni. L’aglio è un antiossidante che va a contrastare l’invecchiamento delle cellule.

Curcuma

La nota spezia indiana che compone il curry è utilizzata nella medicina tradizionale cinese per nel trattamento di disturbi intestinali, del diabete e del morbo di Alzheimer. Inoltre, è un immunostimolante.

 

Photo Credits | Shutterstock / Volodymyr Plysiuk

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>