Chris Meloni in forma tra dieta e sport

Spread the love

Chris Meloni è un sessantunenne dal fisico statuario interessante. Ma come riesce ad apparire così bello e muscoloso? Nemmeno a dirlo il suo segreto sono una dieta corretta e la capacità di allenarsi in modo costante.

Attività fisica adatta al suo corpo

Quando vediamo dei vip che nonostante il passare dell’età sono addirittura più in forma di quando erano giovani, le soluzioni sono due: chirurgia estetica o tanto impegno nel condurre una vita sana. Per quel che riguarda Chris Meloni la verità risiede in questa seconda opzione. Recentemente è stato anche protagonista di uno spot di Peloton, le famose biciclette con tanto di regime di allenamento integrato, in cui appare nudo e dire che sembra avere la metà dei suoi anni non è un eufemismo.

E questo ci porta a voler sapere di più di quel che è il suo programma di allenamento.  La parte divertente che vogliamo anticiparvi? Effettivamente a casa sua, quando si allena, se è da solo in casa si allena nudo davvero. In fin dei conti le mura domestiche possono essere una ottima palestra se si hanno gli attrezzi giusti si segue un corretto programma di allenamento. Ora che sia vero sempre non ci è dato saperlo: Chris Meloni ama provocare. Ma non è una bugia che lo scorso anno ha pubblicato una foto del suo lato b praticamente perfetto e a prova di gravità.

Dieta sana e allenamento per Chris Meloni

Un fisico ottenuto, come anticipato, grazie ad allenamento e a una dieta sana. Chris Meloni non ha mai smesso di allenarsi e non intende farlo ora. Anche perché non solo gli consente di mantenere una forma invidiabile. Lui considera l’attività fisica come una terapia che gli consente di mantenere in dialogo il corpo con la mente e che lo rende “realizzato” e centrato. Da qualche tempo poi è seguito da un personal trainer che lo allena sfruttando i programmi del body building per quattro volte a settimana per un’ora e venti minuti circa.

Qualche anno fa facevano parte della sua routine anche calcio, yoga, arti marziali, sci nautico e basket ma anche a causa del tempo che passa ha rallentato preferendo un allenamento efficace ma misurato dove non rischia di farsi male.

La dieta che segue, che è ciò che a noi interessa, lui la definisce come semi-gluten free, legata più che altro a sue esigenze di benessere e salute. Non rinuncia alla carne, sebbene ne faccia un uso minore e spesso inserisce pasti vegani nel suo regime alimentare, tanto quanto il digiuno intermittente in alcuni periodi.

È evidente che abbia trovato il giusto equilibrio, aumentando le proteine quando deve darsi da fare sul set. Ecco quindi che non mancano mai nella sua dieta pollo, albumi, farina d’avena per colazione, e pesce e verdure. Yogurt condito con frutti di bosco o hummus e sedano sono i suoi spuntini preferiti.

Lascia un commento