Per essere in forma ci vogliono 4 ore di sport la settimana

di Mariposa 2

 

Bisogna fare sport per essere in forma e non basta un’ora di palestra ogni tanto. Sono tanti i super pigri che si nascondo dietro le più classiche delle scuse: non ho tempo, non uso la macchina per andare al lavoro o sono così stressato che consumo stando fermo. L’Istituto superiore di Sanità consiglia quattro ore a settimana.

Per l’esattezza 150 minuti di attività fisica moderata e 75 di movimento intenso nell’arco della settimana: sono un po’ meno di quattro ore, ma sicuramente supera il tempo che la maggior parte di noi spende in palestra. Le raccomandazioni, divise per tre fasce d’età, arrivano nell’ambito del programma “Guadagnare Salute” sulla linea delle “Global recomendations on physical activity for health”.

Quali sono le fasce?  Abbiamo infanzia e adolescenza, ovvero dai 5 ai 7 anni, e in questo caso devono fare un’ora di sport al giorno e tre volte la settimana esercizio aerobico. Poi ci sono gli adulti, ovvero le persone tra i 18 e i 64 anni, in questo caso si consigliano 150 minuti di attività moderata e 75 minuti di intensa.

Gli sport che portano maggiori benefici sono quelli aerobici, che aiutano moltissimo la parte cardiaca. Gli esperti, inoltre, sostengono che lo sforzo debba durare almeno 10 minuti consecutivi e che raddoppiando il tempo si raddoppiano anche i risultati. Siete fanatici delle muscolatura ben tonica? In questo caso la raccomandazione è di fare circa due ore a settimana.

Infine, l’ultima fascia d’età, quella dai 65 anni in poi. Non pensiate di sedervi in poltrona e non fare nulla. Anche per voi lo sport è decisamente importante.  Oltre ai consigli validi per il gruppo “adulto” è bene fare esercizi di equilibrio 3 volte la settimana, in modo da prevenire le cadute.  In questa fase della vita, comunque, l’allenamento deve essere studiato in modo individuale per valutare le condizioni di salute. Per voi sono ottime anche delle belle passeggiate: basta muoversi.

Commenti (2)

  1. Il segreto per essere continuativi nello sport è quello di associare qualcosa di positivo, invece della frase “oggi mi tocca faticare” concentrare le attenzioni, sugli aspetti positivi e non sulle fatiche può sembrare banale me è già un enorme aiuto.

    1. @Alessio: Ci segui sempre con attenzione! Bravo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>