A cena fuori, 10 regole d’oro per conciliare piacere e salute

di Tippi 1

Durante il periodo delle vacanze, non capita di rado di cenare o di pranzare fuori casa. Come coniugare, allora, il piacere di mangiare, magari in compagnia, con la necessità di non appesantirci troppo o di mantenere il peso forma? Ecco, qualche consiglio che vi aiuterà a superare ogni occasione, senza alcun rimorso e senza vanificare gli sforzi fatti.

10 Regole d’oro per non ingrassare a cena fuori

  1. Programmare il pasto: scegliete un ristorante che propone nel suo menù piatti sani ed equilibrati. Se ne conoscete già uno, andate sul sicuro, ma se preferite provare qualcosa di nuovo controllate sempre prima le sue specialità dando un occhio sul sito web o telefonando;
  2. Non arrivare affamati: resistere alle tentazioni, è sicuramente più difficile se la fame è incalzante, meglio fare un piccolo spuntino prima con un frutto o un vasetto di yogurt;
  3. Fare uno schema mentale: aiuta a non farsi tentare soprattutto dagli antipasti abbondanti. Meglio andare dritti su primo o secondo, o in alternativa, su un antipasto molto leggero e un secondo;
  4. Controllare le porzioni: fate attenzione alle quantità quando vi servono il piatto, in modo che non sia eccessivamente pieno;
  5. Mangiare lentamente: masticando bene ogni boccone. Vi aiuterà a frenare i desideri e a digerire meglio;
  6. Cena a buffet: riempite il piatto per metà di verdura e per 1/4 di alimenti proteici leggeri e per l’ultimo quarto di carboidrati. Concedetevi 1 piccola porzione della pietanza che vi alletta di più per gratificarvi;
  7. Chiedere poco condimento: quando scegliete cibi saltati in padella, fate in modo che siano preparati con poco olio;
  8. Fare attenzione ai piatti dai nomi ridondanti: sono spesso ricchi di ingredienti e quindi, ricchi di calorie;
  9. Scartare i piatti che contengono parole come fritto, croccante, cremoso, spalmabile, imburrato, in casseruola, affumicato, in brodo, sott’aceto o marinato;
  10. Concedere largo spazio ai cibi al naturale, freschi di stagione, grigliati, in camicia o al vapore.

Commenti (1)

  1. E non dimenticate di suicidarvi una volta finita la “cena” ^_^

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>