Esami di maturità, la dieta ideale per rendere al meglio

Se siete tra gli studenti che quest’anno dovranno affrontare gli esami di maturità sicuramente  già sapete che un’alimentazione sana ed equilibrata può aiutarvi ad affrontare al massimo della forma questo duro periodo di studio. Ma sapete esattamente quali cibi vi possono essere d’aiuto e quali invece andrebbero evitati per non danneggiare il vostro benessere psico-fisico e, di conseguenza, influire negativamente sul vostro rendimento?

Di seguito, insieme ad alcune regole generali che è sempre bene rispettare, troverete una dieta anti-stress elaborata da Coldiretti in occasione degli esami di maturità 2009.

Read more

Dimagrire in vista dell’estate: alcune semplici regole da osservare

Tutti quanti noi sappiamo molto bene che il modo migliore di superare con successo la prova costume è osservare una dieta corretta ed equilibrata durante tutto l’anno. Eppure spesso ce ne dimentichiamo abbandonandoci ad eccessi alimentari e vita sedentaria. Il risultato? Pancetta, pelle a buccia d’arancia e maniglie dell’amore hanno la meglio e finiscono per fare bella mostra di sè in spiaggia. Arrivati a questo punto cerchiamo di correre ai ripari ricorrendo a tanto drastiche quanto insalubri diete dell’ultimo minuto, sottoponendoci a massacranti allenamenti in palestra o, peggio, saltando i pasti.

Inutile dire che nella gran parte dei casi tutti questi espedienti rischiano di rivelarsi inutili se non dannosi per la salute. Cosa fare allora? Di seguito poche semplici regole da seguire per tornare in forma prima dell’estate senza nuocere al nostro benessere.

Read more

Fitwalking, i benefici del camminare

Vi siete mai chiesti come ha fatto Renée Zellweger a passare con facilità dalle larghe tute di Bridget Jones ai sexy costumi di Roxie Hart in “Chicago”? Semplice: con il fitwalking!

Il fitwalking è la versione sportiva del semplice camminare, una disciplina che negli Stati Uniti sta spopolando tra i vip, ma che si sta velocemente diffondendo anche in Italia. Il fitwalking prevede una camminata a passo veloce, che sfrutta il movimento naturale dell’uomo, aggiungendoci alcune caratteristiche proprie dell’aerobica, come la lunga durata dello sforzo a bassa intensità e il ritmo costante dell’allenamento.

Il fitwalking può essere diviso in tre categorie: il life style, che è quello “da svago”, praticato per puro piacere e a contatto con la natura, il performer style, quando viene praticato come sport vero e proprio, e lo sport style, considerato attività sportiva  a livello agonistico.

Read more

Le fragole: proprietà e valori calorici

La fragola  è uno dei frutti più graditi grazie al profumo intenso e al buon sapore. Genericamente possono essere distinte in fragole di bosco (che è poi quella che si conserva più a lungo) e fragole di campo.
Uno degli svantaggi è che sono particolarmente deperibili e quindi vanno consumate in breve tempo: massimo entro 2-3 giorni. Inoltre, le persone allergiche e con distrurbi gastrici non devono mangiarle.
Possiamo definire la fragola come un vero e proprio elisir per combattere l’invecchiamento grazie al suo contenuto.

Read more

Il riso: calorie e valori nutrizionali

Nato in estremo oriente, ha origini antichissime. Qualcuno definisce il riso come il re dei cereali. In Italia è molto diffuso, probabilmente perché è più digeribile della pasta ed è in grado di combattere la ritenzione idrica. E’ senza dubbio indicato per chi vuole dimagrire in fretta: può arrivare a fare perdere anche 3 kg in 2 settimane.

Qual è il contenuto del riso?
E’ ricco di sali minerali e vitamine (in particolare quelle del Gruppo B).

Read more

La dieta della luna

 

 

Più che un regime alimentare dimagrante la cosiddetta dieta della luna rappresenta uno strumento di purificazione dell’organismo attraverso il digiuno. La dieta della luna prevede infatti, ad ogni cambio lunare, la privazione di tutti i cibi solidi per 24 ore consecutive, durante le quali si può solo bere acqua, succhi di frutta e centrifugati di verdura, mentre sono vietati latte e alcolici. Si basa sul concetto che se le fasi della luna riescono a influire sulle maree, alla stessa maniera possono influire sull’organismo umano.

Read more

Regole d’oro per chi mangia al lavoro

Dopo avervi parlato delle sane abitudini da usare in cucina vogliamo illustrarvi alcune semplici “regole” che chi svolge un lavoro d’ufficio dovrebbe seguire, sia per il benessere dell’organismo sia per la linea.  Sappiate che non dovreste mai mangiare alla scrivania mentre rispondete al telefono o lavorate al computer. Questo perché finireste con l’ingerire i cibi troppo velocemente, rallentando di conseguenza la digestione e comunque non vi sentireste mai sazi (finireste quindi per mangiucchiare di continuo e questo è estremamente pericoloso).

Inoltre, se non si sgranchiscono le gambe c’è il rischio di appesantire lo stomaco.

Read more

Le sane abitudini da usare in cucina

Esistono alcune basilari quanto importanti abitudini che se seguite ci permetteranno di mantenere la linea.

Iniziamo parlando del frigorifero che rappresenta una fortissima quanto “pericolosa” tentazione. Ecco perchè sarebbe il caso di sistemare il cibo in modo strategico mettendo in bella vista tutto quello che è amico della linea (come yogurt, acqua, frutta e verdura) e nascondendo dietro gli alimenti più “pericolosi” per la linea. Anche i cioccolatini e le caramelle andrebbero nascoste e tirate fuori solo in occasioni particolari. Vi ricordiamo che se vi doveste sentire stanche o depresse non cercate di tirarvi su di morale divorando tutto quello che vi capita sotto mano. Piuttosto provate a cercare della  alternative: il cibo in questi casi non è affatto la soluzione migliore.

Read more

Gravidanza: attenzione alla dieta vegetariana e vegana

Secondo i risultati di una ricerca del National Institutes of Health, del Trinity College di Dublino e dell’Health Research Board dell’Irlanda, le donne vegetariane o vegane avrebbero maggiori probabilità di mettere al mondo bambini affetti a patologie congenite (probabilità che sarebbero addirittura quintuplicate nel caso di gravissime carenze alimentari).

Le malattie a cui il nascituro sarebbe esposto sono la spina bifida e l’anencefalia (assenza totale o parziale della volta cranica). Inoltre, potrebbe nascere con bassi livelli di vitamina B12.

Read more

Cucinare risparmiando calorie

Imparare a cucinare nel modo  giusto è un ottimo passo per riuscire a perdere qualche chilo.  Così, ad esempio, la cottura a vapore – diffusissima nei paesi orientali, un po’ meno in occidente – viene considerata da molti come il sistema di cottura più sano. Grazie al vapore gli alimenti perdono gran parte delle sostanze grasse di cui sono composti con una conseguente riduzione dell’apporto calorico.  Si hanno inoltre perdite molto basse di vitamine e minerali. Con questo metodo di cottura si possono cucinare i cibi più svariati: pesce, zucchine ma anche pesce.

Read more

La dieta del piatto unico: alcune ricette

Stabiliamo ora alcune regole generali per la dieta del piatto unico, questo tipo di dieta fornisce infatti circa 1300 calorie al giorno e va seguita per almeno 1 mese, permettendo così di perdere circa 3 kg.

Innanzitutto il piatto unico a base di alimenti ricchi di carboidrati con proteine e verdure va consumato a pranzo e va concluso con della frutta fresca.

La cena é invece composta da un secondo, verdura, frutta e pane.

Il programma va completato aggiungendo una colazione tradizionale con aggiunta ancora di frutta e uno spuntino con yogurt magro.

Poi per condire e cucinare utilizzare 2 cucchiai di olio evo in aggiunta a quanto indicato nelle ricetta, max 1 cucchiaino di sale al giorno, spezie, aceto e limone sono liberi, ed infine bisogna bere almeno 1 lt e mezzo di acqua al giorno.

Read more

Alcuni errori da evitare quando sei a dieta

Può capitare di fare dei grossi sacrifici cercando di dimagrire ma che il risultato finale non sia quello sperato.
Vediamo quindi quali sono i comportamenti da evitare:

1) Fare meno sport, usare solo la macchina e non fare le scale a piedi.  Niente di più sbagliato:  infatti non è sufficiente seguire una dieta. Il mix perfetto per ritrovare il giusto peso è costituito da una discreta attività fisica e da un regime alimentare il più contenuto possibile.
2) Saltare i pasti e/o la prima colazione.
3) Non mangiare pasta e pane. Le diete iperproteiche si basano proprio sulla riduzione dei carboidrati a vantaggio del consumo di carne e pesce. Va detto che pane e pasta, pilastri della cucina mediterranea,  rappresentano la nostra principale fonte di energia e quindi eliminarle completamente non è del tutto salutare.

Read more

Quando, quanto e cosa mangiare

Vediamo insieme come potrebbe essere una giornata “tipo” per quello che riguarda l’alimentazione. Partiamo dal presupposto che i ritmi frenetici cui siamo quotidianamente sottoposti spesso ci fanno mangiare in condizioni non particolarmente ideali ma cerchiamo, se possibile, di attenerci a queste semplici (ma fondamentali) regole che se seguite ci permetteranno di non ingrassare e di restare in salute.

Read more

La dieta dei 7 giorni

La 7 Day diet  é una dieta molto praticata e diffusa perché consente alle persone di perdere peso in pochi giorni e presentarsi così in linea ad esempio per una serata particolare o per un’occasione speciale. Questa dieta consente di indulgere in alcuni prodotti alimentari in determinati giorni  e promette di perdere fino a 6 kg in una sola settimana.

La dieta in 7 giorni prevede una rigida tabella dei pasti ad esempio il Lunedì si possono mangiare tutti i frutti e gli ortaggiche si desiderano, eccezion fatta per le banane. Il Martedì solamente verdura in senso stretto, ma nelle quantità che si desiderano. Il Mercoledì di nuovo frutta e verdure nelle quantità desiderate. Il Giovedì si possono mangiare solamente 5 banane e 5 bicchieri di  latte. Il Venerdì 4 bistecche da 85 gr l’una -carne, pollo o pesce – e verdura verde in quantità illimitata. il Sabato e la Domenica si procede nello stesso modo del Venerdì, con l’unica eccezione che la bistecca dovrà essere di manzo.

Read more