Stai per sposarti? Ingrasserai!

di Redazione 1

Una neo-moglie su cinque mette su dieci chili entro un anno dal matrimonio. Questo almeno secondo i risultati di una ricerca inglese pubblicata sul Daily mail e commissionata da una nota azienda produttrice di bevande dietetiche; tremila le sposine coinvolte nella ricerca, la metà delle quali dice di non essere affatto preoccupata dell’aumento di peso conseguito dopo le nozze.

il 22% delle intervistate dichiara infatti di non vedere più la necessità di mantenere il peso forma per piacere all’uomo che ha già impalmato, mentre una buona fetta di non trovare sufficienti motivazioni per mantenersi in linea dopo aver brillantemente superato la prova il giorno delle nozze e in luna di miele. Ben più triste invece il punto di vista delle giovani mogli che ammettono di aver mangiato di più per superare la delusione del dopo cerimonia e di quelle che dichiarano di essersi rifugiate nel cibo perchè non avevano praticamente più nulla da fare una volta superato il vorticoso momento dell’organizzazione delle nozze.

Ma se state per convolare a nozze non rattristatevi, un buon 42%  delle intervistate dichiara infatti di non aver pensato alla linea semplicemente perchè felice e rilassata con il proprio sposo, il quale però non ha mancato di notare il cambiamento: il 19% ne ha fatto oggetto di critica e più della metà dei mariti intervistati ha apertamente chiesto alla propria compagna di correre ai ripari prima che sia troppo tardi. Assolutamente da lodare poi il 30% dei neo-ammogliati che si è messo a dieta per spingere la moglie a fare altrettanto.

D’altra parte noi stessi qualche tempo fa vi avevamo parlato delle recenti nozze come una di quelle situazioni di vita che mettono maggiormente a repentaglio la linea; nella medesima occasione però vi avevamo dato anche qualche consiglio per non prendere troppo peso e rimanere belle e in forma per il vostro lui (ma vale anche per i signori uomini!)

Commenti (1)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>