Con buttercup eviti le abbuffate dei cenoni e aperitivi

di Siry Commenta

Dicembre è il mese più pericoloso perla linea, visto il gran numero di occasioni conviviali in cui si è coinvolti: brindisi con amici e colleghi, pranzi natalizi in famiglia, cenoni di Capodanno, con relative offerte di panettone e bevande ipercaloriche. Il rischio è quello di accumulare 3-4 chili in pochi giorni, specialmente se non si sa dire di “no” all’insistenza altrui e si prova imba­razzo all’idea di rinunciare a mangiare mentre si sta in compagnia. Questo problema è particolarmente sentito da certe persone insicure e timorose del giudizio degli altri, che tendono ad adeguarsi alle abitudini o alle mode del momento.

Un ottimo rimedio in questi casi è costituito da Buttercup un fiore californiano indicato per attivare la fiducia e la forza di volontà, evitando di cedere a inutili lusinghe dannose per il peso forma. Il fiore è utile:

  • nei soggetti insicuri che non sanno dire di no e si fanno sempre convincere dagli altri
  • in caso di scarsa autostima e complessi di inferiorità
  • se si mangia troppo per adeguarsi a mode o all’insistenza altrui
  • per chi si sente diverso a causa del soprappeso e si abbuffa per tamponare il disagio
  • per placare la fame nervosa che tende ad aumentare durante le feste

Come va preparato? Versa 2 gocce di buttercup in una boccetta con contagocce da 30 ml; aggiungi due cucchiaini di brandy e riempi con acqua minerale naturale. Assumi il composto per almeno 3 settimane, nel dosaggio di 4 gocce 4 volte al giorno, non vicino ai pasti, per tutto il mese di dicembre. Un massaggio allo stomaco prima dei pasti con l’essenza di buttecup  (10-15 gocce emulsionate in 30ml di crema neutra) può contribuire a potenziare l’effetto del rimedio, e aiuta anche a sviluppare un migliore contatto con la propria fisicità, evitando in modo naturale le offerte di cibo che possono nuocere alla linea.  

Molte persone in sovrappeso si trovano terribilmente a disagio quando si sentono esposte al confronto con gli altri, si considerano “diverse” e vivono il loro problema quasi fosse un’autentica menomazione e… si abbuffano per dimenticare! Buttercup aiuta a ridimensionare i complessi di inferiorità e permette di accettarsi con maggiore indulgenza, accendendo la consapevolezza di poter cambiare. Il  rimedio è utile anche ai “mangioni” che sfogano sul cibo l’eccessiva insicurezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>