Dieta della birra, scoperte le proprietà dimagranti di questa bevanda

di Daniela 1

Amate la birra ma non la bevete per paura di ingrassare? Sappiate che esiste una dieta dimagrante che ha la birra come protagonista! Non è uno scherzo, anche se si potrebbe pensarlo dato che la birra contiene diverse calorie oltre, naturalmente all’alcool. Eppure uno studio franco-americano ha dimostrato che la birra contiene una sostanza dalle proprietà dimagranti, utile per accelerare il metabolismo.

Andiamo con ordine. Certamente ai più una dieta della birra sembrerà poco probabile considerando che una sola lattina da 33 cl contiene circa 150 calorie, che se di per sé non sono molte, lo diventano quando vanno a sommarsi a una pasto abbondante, eppure secondo una recente ricerca franco-americana dimostrerebbe che anche la birra conterrebbe delle sostanze dal potere dimagrante.

La birra è una bevanda che deriva dalla fermentazione del malto d’orzo e, a onor del vero, contiene anche sostanze utili come vitamine e minerali; ora, alla luce dello studio in questione, la birra potrebbe venire riabilitata e non bandita di chi è a dieta, anzi: secondo gli esperti questa bevande conterrebbe una sostanza chiamata nicotinamide riboside in grado di combattere l’obesità e accelerare il metabolismo.

Ma non solo; questa sostanza sarebbe anche in grado di ridurre il rischio di diabete in tutti coloro che ne sono predisposti. Non è finita qui; secondo uno studio australiano la birra contribuirebbe a ridurre i livelli di colesterolo nel sangue e a migliorarne la circolazione.

Per adesso lo studio che mostra le proprietà dimagranti della birra sono state condotte solo a livello sperimentale sui topi e, quindi, bisogna aspettare che vengano confermate prima di poter cantare vittoria. Certo è che una birra ogni tanto potete anche concedervela, magari un bicchiere da 25 cl, a patto di stare attenti agli abbinamenti.

Dimenticate l’abbinamento pizza, patatine fritte e birra: questa bevanda non deve essere associata ad altri alimenti lievitati o contenenti amido, pena la fermentazione a livello digestivo con conseguente gonfiore addominale e meteorismo. Molto meglio accompagnata alle proteine di carne e pesce e alle verdure; ad esempio, un abbinamento vincente della birra è insieme a un’insalata di pollo o a un piatto di pesce e verdure ala griglia.

 

Photo Credit | Thinkstock

 

Commenti (1)

  1. incredibile! Corro a comprare il set per la produzione artigianale su http://www.lionshome.it !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>