Tisane fredde contro il gonfiore addominale

di Daniela Commenta

D’estate, la voglia di consumare bevande calde è, naturalmente, molto bassa, eppure non per questo non bisogna rinunciare alle tisane, dei veri toccasana che, però, siamo soliti bere calde; per fortuna, infatti, esistono alcune tisane che possono essere consumate anche fredde, come ad esempio quelle per combattere il gonfiore addominale.

Il gonfiore addominale è un disturbo che colpisce molte persone, sia donne che uomini, e si manifesta con un appesantimento generale, visibile dalla pancia gonfia, respirazione difficile durante i pasti e meteorismo; le cause di questa patologia sono diverse: stitichezza, stile alimentare sbagliato, disturbi dell’apparato gastrointestinale, ma anche forti periodi di stress.

Per contrastare il gonfiore addominale si deve ricorrere a una dieta mirata a base di verdura, cereali, pesce, carni bianche e priva di tutti i cibi grassi; anche le tisane sono molto utili contro questo disturbo vediamo, quindi, quelle che possono essere consumate anche fredde.

Tisana al finocchio

La tisana al finocchio è l’ideale per combattere il gonfiore addominale e può essere consumata anche fredda; il finocchio possiede proprietà antispasmodiche e antibatteriche, ed è perfetta contro il gonfiore addominale, la digestione lenta e la flatulenza.

Portate ad ebollizione l’acqua e versatevi due cucchiaini di semi di finocchio; lasciate in infusione per 10 minuti, filtrate con un colino e poi lasciare raffreddare la tisana prima di consumarla.

Tisana sgonfiante alle erbe

Un’altra tisana che può essere consumata fredda è quella a base di un mix di erbe, e precisamente: finocchio (40 g.), anice verde (20 g.), menta (5 g.), cardamomo (5 g.), cumino (10 g); se non volete pesare da sole le varie erbe, potete richiedere in erboristeria di farvi preparare il mix.

Fate bollire l’acqua e lasciate il mix di erbe in infusione per circa dieci minuti, filtrate e lasciare raffreddare.

Tè verde freddo

Tra le mille proprietà del tè verde c’è anche quella di combattere il gonfiore addominale e può essere consumato anche freddo. Basta preparare un normale tè verde, magari non facendo bollire completamente l’acqua, lasciar raffreddare e poi conservare in frigo fino al momento di consumarlo.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>