Ricette dietetiche: antipasto light

di Redazione Commenta

L’insalata di feta, orataggi e bulgur, un cereale poco conosciuto, è un antipasto leggero e gustoso, che assicura il giusto apporto di proteine e fibre. Con l’arrivo della primavera, iniziamo ad avvertire meno fame e il desiderio di cibi freschi. I ritmi alimentari, infatti, con il passaggio di stagione cambiano.

Questo antipasto light, da portare a tavola un paio di volte alla settimana, è un piatto energetico, ma equilibrato e aiuta anche a regolarizzare il transito intestinale, prevenendo gonfiori e fermentazioni.

Ingredienti (per una persona)

50 g di bulgur (cereale molto antico ma poco diffuso)
una zucchina media
2 fiori di zucchina
mezzo peperone rosso
70 g di feta
una punta di timo
un cucchiaio d’olio extravergine d’oliva
3-4 pomodorini

Preparazione

Affettate in modo sottile le zucchine e stendetele su una placca da forno. Condite con pepe, sale, olio e timo e lasciate cuocere per circa 3 minuti a 180°. Cuocete anche il peperone in forno, dopo averlo prima sbucciato e tagliato a fettine.

Nel frattempo, cuocete il bulgur, un cereale integrale dall’elevato potere saziante. Ricco di fibre, vitamine del gruppo B, fosforo e potassio, il bulgur è un alimento che si cucina facilmente e si presta a molti abbinamenti. Questo cereale subisce un processo particolare di lavorazione, viene prima cotto al vapore e fatto seccare, poi macinato e ridotto in piccoli pezzetti.

Il bulgur va cucinato in una pentola con il doppio del suo peso in acqua. Aggiungete 1 cucchiaino di aceto di mele per non far attaccare i chicchi l’uno all’altro. Una volta cotto fate raffreddare.

Quando sarà tutto pronto, in una terrina, unite al bulgur, le zucchine, i peperoni e dei dadi di feta. Poi lasciate in frigorifero per almeno 2 ore.

Al momento di servire, togliete l’insalata di bulgur da frigo e aggiungete dei fiori di zucchina spezzettati, i pomodorini tagliati in due, un battuto di prezzemolo e olio d’oliva. Amalgamate, correggete di sale e pepe e servite.

Offerte e promozioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>