Nuovo anno scolastico: l’alimentazione degli studenti

di Daniela Commenta

Il nuovo anno scolastico è ai nastri di partenza ormai per diverse regioni italiane; dopo quasi tre mesi di stop i ragazzi faticheranno un po’ prima di riprendere con i ritmi scolastici. Per sostenerli in questa fase e alleviare lo stress del rientro, una giusta alimentazione è molto importante. I consigli per la dieta ideale arrivano dagli esperti dell’Università delle Scienze di Philadelphia, guidati dalla dottoressa Karin Richards.

Secondo gli scienziati americani, nella dieta per gli studenti alle prese con il ritorno in aula, devono essere sempre presenti le proteine e i carboidrati; le proteine servono per tenere sotto controllo a lungo l’appetito, e i carboidrati, soprattutto quelli complessi come i farinacei integrali, a fornire l’energia necessaria ai ragazzi per affrontare tutte le attività scolastiche.

Ovviamente, la dieta deve comprendere anche frutta e verdura, alimenti che, di solito, non sono molto amati dai ragazzi; uno stratagemma per invogliarli a mangiare questi cibi è quello di fargli scegliere quelli che preferiscono. Un altro suggerimento che forniscono gli scienziati in tal senso, è quello di fargli provare spesso qualcosa di nuovo.

Attenzione alle porzioni di cibo, che devono essere considerate in base all’età e al livello di attività fisica del ragazzo o del bambino; molto spesso, infatti, sostengono gli scienziati, non sono gli alimenti in sé a causare problemi di sovrappeso, bensì le porzioni troppo abbondanti. Una dieta sana ed equilibrata non è utile solo per il corpo ma anche per sostenere le funzioni mentali e, quindi, gli studi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>