Le 5 peggiori diete di moda nel 2012

di Mariposa Commenta

 Fare la dieta prima di Natale sembra l’unico modo per non ingrassare durante le feste, come se il famoso tira-e-molla fosse salutare. Eppure ci sono due periodi dell’anno, quello che anticipa le feste e quello che anticipa l’estate, in cui tutti i consigli sulla sana e corretta alimentazione cadono nel nulla. Ecco quindi perché riportiamo le peggiori diete attualmente di moda. La classifica è stata stilata dagli esperti della British Dietetic Association, che hanno decretato questi regimi alimentari come pericolosi per la salute.

Dieta Dukan e Nec

Quante volte abbiamo parlato della Dukan? È la dieta più famosa e anche quella più criticata e più seguita. È iperproteica e ha numerosissimi effetti collaterali. Per questo motivo è stata classificata la peggiore di tutte per il terzo anno di fila. Si divide il primo posto con la Nec, nutrizione enterale chetogena che propone circa 10 giorni senza cibi solidi e ci si alimenta con un sondino naso-gastrico.  Dovrebbe essere un trattamento riservato solo ai maxi-obesi, ma decisamente troppo aggressivo.

Party Girl IV Drip Diet

È una new entry di questa classifica. In Italia non è ancora molto conosciuta, comunque si basa sul fatto di consumare un cocktail  a base di vitamine (B e C), magnesio e calcio per via endovenosa. Alcuni sostengono che abbia già fatto le prime vittime vip. Il problema? Non c’è una conferma scientifica che questa dieta funzioni realmente.

Six Weeks To OMG (Oh My God) Diet

Ginnastica di primo mattino, tazza di caffè nero, bagno gelato per bruciare i grassi e puoi durante il giorno sono consentite solo le proteine. Dura sei settimana ed è stata chiamata Oh My God proprio dall’inventore londinese Venice A. Fulton, perché è davvero dura, quasi infernale.

Alcorexia o Drunkorexia

È una vecchia conoscenza e purtroppo questa dieta assomiglia più a un disturbo alimentare. È un regime che punta a controllare le calorie durante la settimana per poter bere nel weekend senza limiti. Da noi, in Italia, è un fenomeno legato al vizio degli aperitivi. Si digiuna di giorno, per sfondarsi di alcol e grassi alle 18.30. E’ terribile!

Photo Credit| ThinkStock

[Fonte]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>