I 10 cibi più disintossicanti dell’estate e dieta Detox per 3 giorni

di Tippi Commenta

L’estate non è ancora finita e per fortuna possiamo ancora godere dei suoi prodotti dalle note virtù detossinanti. Ecco, allora la top ten dei cibi più disintossicanti della bella stagione per un rientro dalle ferie a tutto sprint!

10 cibi disintossicanti

  1. Crescione: simile all’insalata ha un sapore delicato ed è noto per il suo effetto diuretico.
  2. Barbabietole rosse: sono una miniera di vitamine del gruppo B e Beta-carotene, oltre che una valida fonte di Sali minerali utili ad eliminare le tossine dal nostro organismo. Favoriscono anche la digestione e le funzioni intestinali.
  3. Tarassaco: è una pianta particolarmente ricca di minerali e stimola la funzione epatica. Si può consumare insieme all’insalata.
  4. Germogli di broccolo: sono ancora più ricchi dei broccoli normali di sulforafano, una sostanza dal noto effetto disintossicante. Si possono consumare con l’insalata.
  5. Semi di lino: ricchissimi di fibre, si legano alle tossine favorendone l’eliminazione. Ne bastano 2 cucchiai in acqua e limone tutte le mattine.
  6. Limoni: stimolano il rilascio degli enzimi favorendo la conversione delle tossine in forma solubile in acqua, che in questo modo può essere eliminata facilmente.
  7. Alghe marine: sono ricchissime di iodio e grazie all’algina in esse contenuta sono in grado di assorbire le tossine del tratto intestinale.
  8. Carciofo: noto sin da sempre per le sue virtù detossinanti.
  9. Ananas: deve il suo potere diuretico alla bromelina, un vero toccasana per la cellulite.
  10. Aglio: essendo un potente antisettico e antivirale può aiutare ad eliminare i microbi patogeni e le tossine endogene.

Dieta detox per 3 giorni

La dieta detox è ricca di alimenti drenanti e detossinanti e fornisce un apporto calorico di 1200 chilocalorie giornaliere. Può essere ripetuta con regolarità 3 giorni al mese.

Primo giorno

  • Colazione: 1 vasetto di yogurt di soia con Calcio e vitamina D, 2 gallette di riso con 1 cucchiaio di miele, tè verde e 1 banana.
  • Spuntino: 3 noci e tè verde.
  • Pranzo: 70 g di quinoa con 150 g di radicchio rosso, insalata mista con cime di rapa.
  • Merenda: 1 mela cotta e tè verde.
  • Cena: 200 g di cipolle al forno, 150 g di lombata di coniglio, 50 g di pane integrale.

Secondo giorno

  • Colazione: 1 vasetto di yogurt di soia con Calcio e vitamina D, una coppetta di frutti di bosco, 1 bicchiere di frullato di ananas, 50 g di pane di segale con 1 cucchiaio di miele.
  • Spuntino: 6 mandorle e tè verde.
  • Pranzo: 60 g di riso integrale con 3 carciofi freschi, insalata mista con carote e peperoni e 1 pompelmo.
  • Merenda: 4 prugne cotte.
  • Cena: vellutata di zucchine, 150 g di merluzzo con 200 g di spinaci al vapore, 50 g di pane integrale.

Terzo giorno

  • Colazione: 1 vasetto di yogurt di soia arricchito di Calcio e vitamina D con 40 g di fiocchi di avena e 1 cucchiaio di miele, 1 centrifugato di arancia, carota e limone.
  • Spuntino: 1 kiwi e tè verde.
  • Pranzo: Vellutata di broccoli al profumo di cumino, frittata con 2 uova e verdurine al vapore, 1 centrifugato di sedano e cetrioli.
  • Merenda: 3 mandorle e tè verde.
  • Cena: 70 g di orzo perlato con 150 g di porri, insalata mista.

Ricordate, inoltre, di bere molta acqua durante il giorno (almeno 1,5 l) e di usare tisane depurative, quali:

  • Tisana di betulla: la betulla è nota per la sua azione diuretica, ma anche per la sua capacità di regolare i livelli di colesterolo. Di questa pianta, tipica delle zone del nord, viene utilizzato l’estratto delle foglie a scopo curativo contro la cellulite. La tisana si prepara con 2 cucchiaini di foglie di betulla in una tazza d’acqua bollente. Lasciate in infusione per 10 minuti e filtrate. Bevetene al massimo 4 tazze al giorno.
  • Tisana al carciofo: il carciofo è noto per le sue proprietà depurative. La tisana si prepara con 30 g di foglie di carciofo, 30 g di finocchio, 15 g di radice di cicoria e 10 g di foglia di menta piperita, 10 g di malva e 10 g di melissa. Portate ad ebollizione 200 ml di acqua e versate tutti gli ingredienti. Raggiunta la temperatura di ebollizione, spegnete e lasciate in infusione per 15 minuti, poi filtrate. Bevetene al massimo un paio di tazze al giorno, lontano dai pasti.
  • Tisana di ortosifon: l’ortosifon è una pianta ricca di antiossidanti è nota per essere un potente diuretico. Spesso, infatti, viene inserito anche all’interno integratori alimentari dimagranti (combinato più spesso con estratti di tè e di ananas), ideali per supportare diete ipocaloriche. Di questa pianta originaria del Sue Est asiatico e dai fiori bianchi e viola, si utilizzano soprattutto le foglie e le sommità. La tisana drenante si prepara con 1 cucchiaino da caffè in 1 tazza d’acqua. Lasciate riposare per qualche minuto, filtrate e poi bevete. Si consiglia di non superare la 4 tazze al giorno.

Photo Credit| Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>