Zenzero, uno sciogli grassi naturale

 
Daniela
15 novembre 2010
Commenta

zenzero Zenzero, uno sciogli grassi naturale

Se per dimagrire le avete tentate di tutte senza risultati, provate a ricorrere alle proprietà brucia grassi delle radici di alcune piante, come ad esempio lo zenzero, una pianta erbacea originaria dell’Asia di cui si utilizzano principalmente le radici, fresche o essiccate, che contengono olio essenziale, mucillaggini ed altre sostanze dalle proprietà benefiche.

In un altro post di Dietaland via avevamo parlato dell’utilità dello zenzero contro i dolori muscolari, oggi, invece, vi illustreremo le sue proprietà medicinali e dimagranti. Una recente scoperta ha messo in luce le caratteristiche benefiche dello zenzero, soprattutto quelle antitumorali e quelle antiossidanti, senza dimenticare le sue proprietà termogeniche, ovvero la facoltà di sciogliere i grassi, il che lo rende perfetto se abbinato ad una dieta equilibrata ed ipocalorica.

Le qualità dello zenzero non si fermano qui; questa spezia possiede molte altre virtù: favorisce la digestione, elimina i gas intestinali, combatte il mal di testa, la nausea, il mal di denti e migliora la circolazione sanguigna.

Oltre che come spezia medicinale, lo zenzero è molo usato in cucina, sia fresco che in polvere, per aromatizzare diversi piatti: dalle verdure alle zuppe, dal pesce ai dolci, oltre ad essere utilizzato anche nella preparazione di liquori e sciroppi; nella cucina indiana lo zenzero è usato per ottenere il curry.

Come dicevamo all’inizio, lo zenzero è un ottimo sciogli grassi naturalee per beneficiare delle sue proprietà dimagranti basterebbe assumerne dai 500 ai 2000 mg sotto forma di radice in polvere, prima del pranzo e della cena, anche se l’ideale sarebbe usare la radice fresca, in quanto lo zenzero tende a perdere il suo particolare aroma con il passare del tempo.

Per ovviare a questa sua caratteristica basta conservare la spezia all’interno di contenitori sottovuoto posti in un luogo fresco e asciutto. Come assumere la radice fresca? Semplicemente masticandone un pezzettino più volte al giorno.

Articoli Correlati
Lista Commenti