Tisana allo zenzero, depurativa dimagrante

di Tippi Commenta

Lo zenzero è una pianta appartenente alla famiglia delle Zingiberaceae (la stessa della curcuma) originaria dell’India. La parte che si utilizza è la radice, soprattutto in cucina, ma lo zenzero è molto di più che una semplice spezia per condire le pietanze. Vediamo insieme quali sono le sue proprietà e come preparare la tisana depurativa.

Proprietà dello zenzero

Lo zenzero è ricco di principi attivi che gli conferiscono importanti proprietà digestive, oltre che antiemetiche (previene il senso di vomito). Non è caso che sia consigliato proprio come rimedio naturale in caso di cattiva digestione e nausea. È utile anche contro le coliche e la diarrea. Sembra inoltre, che svolga un’azione dimagrante poiché accelera il metabolismo e consente di bruciare i grassi introdotti con la dieta più velocemente. Se assunto prima dei pasti principali ha anche un effetto saziante. Lo zenzero è anche un ottimo depurativo e drenante poiché combatte la stagnazione dei liquidi stimolando il sistema linfatico ad espellere le tossine. Per questo motivo è un buon alleato per chi vuole perdere peso.

Tisana depurativa allo zenzero

Per preparare la tisana tagliate 4-5 fettine di zenzero fresco (eliminate la parte esterna). Nel frattempo portate ad ebollizione l’equivalente di 1 tazza di acqua (250 ml). Spegnete e filtrate. Oltre alla tisana, potete masticare anche dei pezzetti di radice 1-2 volte al giorno.

Controindicazioni dello zenzero

Lo zenzero non ha particolari controindicazioni, tuttavia l’assunzione è sconsigliata in caso di ulcera, colelitiasi, calcoli biliari e durante la gravidanza (contiene sostanze ad azione abortiva). Lo zenzero, inoltre, può interagire con alcuni farmaci come gli antidiabetici, i FANS, i calcio-antagonisti e gli anticoagulanti.

Photo Credits | Elena Schweitzer / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>