Ricette light: cous cous con pesce e vedure

 
Tippi
14 aprile 2011
Commenta

Il cous cous con pesce e verdure è un’ottima ricetta light, oltre che iposodica, che sorprenderà in positivo il vostro palato. Si tratta, infatti, di un piatto particolarmente gustoso ed equilibrato, ricco di sostanze nutrienti.

E’ preferibile, per quanto riguarda il pesce e le verdure, che siano freschi, se proprio dovete usare del pesce congelato, allora, controllate l’origine ed evitate il pangasio o il pesce persico del lago Tanganika. Solo alla fine, il cous cous viene condito con olio extra vergine a crudo e un pizzico di fior di sale (un tipo di sale grezzo, prodotto in Francia, senza conservanti e particolarmente friabile).

Ingredienti (dosi per 2 persone)

  • 2 sugarelli da porzione o altro pesce, preferibilmente pesce azzurro e di pesca locale, oppure filetti di pesce anche surgelati
  • 2 o 3 pomodori perini ben maturi (oppure dei pomodorini ciliegia)
  • 2 o 3 zucchine, possibilmente con i fiori
  • 2 o 3 cipollotti, oppure una cipolla rossa di Tropea
  • 1 o 2 spicchi di aglio
  • qualche grano di pepe
  • qualche rametto di prezzemolo
  • 2 tazzine da caffé di cous cous precotto a grana grossa
  • olio extra vergine di oliva a piacere
  • fior di sale a piacere

Preparazione

Chiaramente, le dosi delle verdure sono indicative e avete il permesso di abbondare e di aggiungere anche altre verdure come le carote o come vi suggerisce il vostro gusto.

Tagliate le zucchine a bastoncini e la cipolla a pezzi, mentre lasciate i pomodori interi, sbucciate l’aglio e lavate bene il tutto. Mettete le verdure in un tegame largo o in una padella abbastanza profondo aggiungendo il pepe e coprite con acqua. Mettete sul fuoco e portate ad ebollizione.

Pulite i pesci ed uniteli alle verdure e continuate la cottura. Appena notate che la buccia dei pomodori inizia a rompersi, toglieteli dal tegame e pelateli (per aiutarvi usate 2 piatti). Togliete i pesci dal tegame e filettateli.

A questo punto, iniziate a distribuire il pesce e le verdure nei 2 piatti. Filtrate il brodo e usatelo caldo per far rinvenire il cous cous (la dose per il brodo è 1 volta e mezza, due volte il volume del cous cous secco), che va disposto al centro dei 2 piatti. A piacere potete condire con il fior di sale e l’olio extra vergine d’oliva. Buon appetito!

Articoli Correlati
Ricette light: Spiedini di pollo e riso

Ricette light: Spiedini di pollo e riso

Per eliminare i chili in eccesso, spesso, è necessario seguire una dieta che sia non solo ipocalorica ma anche completa ed equilibrata. Questo non significa che, nelle diete la parola […]

Ricette light: l’insalata di pesce

Ricette light: l’insalata di pesce

Inserire il pesce nella nostra dieta è molto importante oltre che salutare: la qualità dei grassi e delle proteine contenuti nel pesce è maggiore rispetto a quella delle stesse sostanze […]

Ricette light: il pinzimonio di verdure alle erbe

Ricette light: il pinzimonio di verdure alle erbe

Se avete deciso di intraprendere un percorso di alimentazione ipocalorica per prepararvi alla prova costume, ma senza cimentarvi in una vera e propria dieta con  menù e conteggio delle calorie, […]

Ricette light: menù tipo della dieta della nicchia ecologica

Ricette light: menù tipo della dieta della nicchia ecologica

La colazione è particolarmente importante, dunque deve essere ricca e completa. Prevede: una porzione di yogurt magro (meglio se di capra) o una porzio­ne di formaggio di capra; una porzione […]

Ricette light vegetariane: verdure in agrodolce

Ricette light vegetariane: verdure in agrodolce

Sempre più persone decidono di diventare vegetariane, e nel momento in cui avviene questa scelta, si mettono alla ricerca di nuove gustose ricette a base di sole verdure. Oggi vi […]

Lista Commenti