Trattamenti anticellulite al caffè: sono efficaci?

di Redazione Commenta

La cellulite è una vera e propria patologia, che colpisce 9 donne su 10, comprese le cosiddette magre e persino in giovane età. Si concentra principalmente su cosce e glutei e si manifesta con aspetto bucherellato della pelle (detta anche a buccia d’arancia o a materasso) e rigonfiamenti più o meno evidenti (edemi). Le cellulite è dura a morire, resiste, infatti ad esercizi e a diete, ma qualcosa per tenerla a bada si può sempre fare.

Le cause della cellulite sono da ricercare principalmente nell’azione degli ormoni sessuali femminili, che favoriscono la ritenzione idrica e il deposito di grasso in particolari zone del corpo (glutei, cosce e fianchi). Chiaramente, incidono anche altri fattori, quali le abitudini di vita non corrette, il fumo, l’abuso di alcol, la stitichezza, la cattiva circolazione sanguigna, il sovrappeso e la vita sedentaria.

Per combattere la cellulite bisogna agire su più fronti: alimentazione, esercizio fisico e trattamenti mirati. Bisogna bere molta acqua, limitando il consumo di bevande alcoliche e prediligendo gli alimenti ricchi di ferro e vitamina C, che migliorano la circolazione sanguigna, gli alimenti integrali, che assorbono le tossine e quelli ricchi di potassio, che favoriscono il drenaggio dei liquidi. Un’attività fisica costante e regolare è fondamentale per prevenire e curare la cellulite, non è necessario che sia intensa. Particolarmente utili gli esercizi per rassodare cosce e glutei.

Per quanto riguarda i trattamenti anticellulite ne esistono diversi, tra cui la pressoterapia e la mesoterapia, che stimolano il drenaggio dei liquidi in eccesso e tonificano la pelle. Anche i bendaggi e i massaggi a base di caffeina si sono dimostrati utili nel trattamento della cellulite. La caffeina, infatti, grazie alle sue proprietà lipolitiche ha una funzione antiedematosa e stimola la mobilizzazione degli acidi grassi nel tessuto adiposo. Inoltre, aiuta a contrastare la perdita di tono migliorando la produzione di acido ialuronico e di collagene.

Photo Credits|Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>