Prodotti anticellulite, perchè sono utili

di Redazione 3

Se sono tante le cause che determinano la cellulite, l’inestetismo più odiato dalle donne, sono diverse anche le manifestazioni visibili di questo problema: in alcuni casi si manifesta con l’accumulo di grassi e l’aumento di volume delle cosce e dei glutei, in altri con la pelle che assume la tipica consistenza a buccia d’arancia e in altri casi ancora con un gonfiore localizzato negli art inferiori.

A prescindere dalle cause e dalla manifestazione, la cellulite è sempre originata da una difficoltà a livello circolatorio: i liquidi e le scorie ristagnano, i tessuti si infiammano e se non si interviene compaiono cuscinetti e noduli che, oltre ad essere antiestetici, possono diventare anche dolorosi.

Per combattere la cellulite entrano in gioco diversi fattori: una dieta efficace, l’attività fisica e i prodotti mirati in grado di migliorare il problema; l’azione dei cosmetici anticellulite, infatti, è fondamentale, in quanto essi sono in grado di agire in maniera specifica sugli inestetismi dovuti alla cellulite.

I trattamenti anticellulite sono efficaci perché sono in grado agire sulle diverse manifestazioni della cellulite:

snelliscono e rimodellano gli accumuli adiposi localizzati su fianchi, glutei, cosce e fianchi, grazie alla presenza di formule di principi attivi ad azione lipolitica;.

drenano e sgonfiano, migliorano la microcircolazione favorendo l’eliminazione dei liquidi e delle scorie stagnanti che infiammano i tessuti e attenuano il gonfiore;

levigano e danno compattezza, ovvero restituiscono tono alla cute, contrastandone il cedimento.

Per ottenere dei risultati visibili è bene utilizzare i prodotti anticellulite con regolarità per almeno due mesi, applicandoli due volte al giorno, la mattina e la sera; alcuni prodotti sono proposti nelle specifiche versioni “giorno” e “notte”, ossia le sostanze che contengono sono state scelte in maniera da assecondare i ritmi naturali del corpo.

All’inizio del trattamento potete usare delle formule d’urto in siero o in fiale, per poi proseguire con creme e gel; questo può essere importante all’inizio del trattamento, in quanto l’alta concentrazione di principi attivi garantisce un’azione profonda e veloce che assicura dei risultati in tempi brevi. Dopo aver utilizzato i trattamenti d’urto per almeno 15 giorni si deve proseguire con crema o gel per almeno un mese; il ciclo di trattamento può essere ripetuto anche più volte all’anno, a seconda dell’intensità della cellulite.

 

Commenti (3)

  1. Interessante questo articolo!
    Devo dire che, più o meno così, ho combattuto, o meglio attenuato, la cellulite.
    Per quanto mi riguarda sono andata da una dermatologa di Milano, la Dottoressa Clara Rigo, che mi ha prescritta una dieta iperproteica a base di calorie e proteine. Questa mi ha permesso di ridurre il peso corporeo tale da rendere più facile l’intervento di una microliposuzione.
    Le smagliature le abbiamo attenuate con il laser non ablativo e devo dire che le cicatrici e l’effetto buccia d’arancia sono praticamente scomparsi alla vista e decisamente mi vedo bella 🙂
    Comunque per mantenere basso l’inestetismi, uso creme anticellulite, la giusta ciliegina da farmi sentire ancora meglio.

    1. Ciao Sara, grazie per i complimenti! Sono contenta che ti vedi bella: è una cosa molto positiva. E sono contenta anche che per ridurre il peso ti sei rivolta ad un medico e non hai optato per il fai da te! Continua a seguirci. Un abbraccio, Daniela

  2. Ciao! Io ho provato una crema che mi ha aiutata molto a migliorare la pelle a buccia d’arancia. E’ una crema poco conosciuta perché poco pubblicizzata, ma sinceramenteho ottenuto risultati migliori con essa piuttosto che con i grandi marchi: crema spray Zerodiet Local, la consiglio a tutte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>