Aqua jogging, ovvero la corsa nell’acqua

Oggi torniamo a parlare di fitness acquatico, un insieme di discipline utilissime per mantenersi in forma divertendosi e che d’estate sono tra gli sport più gettonati; lo facciamo con l’Aqua jogging, ovvero la corsa nell’acqua.

Aquaball training per modellare i glutei

Oggi continuiamo il nostro viaggio all’interno del fitness acquatico, e in particolare con l’Aquaball training, una disciplina che promette di modellare i glutei e di regalare un lato B perfetto per indossare shorts o jeans stretti.

Acquastep, gli esercizi di step in piscina

Chi di voi va in palestra o si interessa di fitness conoscerà senz’altro lo step, il noto attrezzo che viene usato come gradino per svolgere una serie di esercizi mirati al miglioramento del tono muscolare delle gambe; un attrezzo indispensabile per rassodare e bruciare calorie, pensate, quindi, quanti gli ulteriori vantaggi che se ne potrebbero trarre se gli esercizi di step fossero eseguiti in acqua.

Proprio sulla base di questi principi è nato l’acquastep, ovvero lo step in acqua, una disciplina del fitness acquatico che unisce i benefici dello step a quelli degli sport acquatici; l’acquastep è nato in America agli inizi degli anni 90 e successivamente è stato introdotto anche in Italia.

L’acquastep è utile per rafforzare l’apparato cardio-circolatorio e la respirazione, aiuta a potenziare e a tonificare i muscoli, oltre, naturalmente a bruciare calorie, e quindi a dimagrire, complice la forza dell’acqua che, durante gli esercizi, fa disperdere più energia; basti pensare che con l’acquastep si possono bruciare fino a 400 calorie in un’ora.

Acqua tonic per rassodare i muscoli

Febbraio è il mese giusto per iniziare a pensare a quale corso iscriversi in palestra in vista della stagione estiva; no, non è troppo presto anche perché i corsi proposti sono tanti e a volte orientarsi è difficile, e poi dovete mettere in conto che sicuramente non seguirete tutti gli allenamenti previsti a causa dei vari impegni.

Se l’idea di chiudervi tra le quattro mura della palestra non vi appare così appetibile o non vi fa venir voglia di andarci orientatevi sulla piscina: in acqua è possibile praticare davvero tante discipline, dal classico nuoto che fa sempre bene e aiuta a rassodare i muscoli, all’aquagym, passando per le nuove discipline del fitness acquatico come lo Water trekking, il Cardio fish e l’Aquawalk.

Proprio in quest’ottica oggi vi illustriamo un’attività fisica da fare in acqua, ovvero l’Acqua tonic, che, come evoca il nome stesso, si tratta di una ginnastica da fare in acqua per stimolare il tono muscolare di ogni parte del corpo, grazie ad alcuni esercizi specifici per il tronco, per gli arti superiori e per quelli inferiori.

Water trekking, ovvero camminare sull’acqua

In estate fare trekking è più semplice: si sta di più all’aria aperta e la voglia di muoversi è maggiore; ma avete mai pensato di fare trekking sull’acqua? Impossibile? No, è il principio del Water trekking, una nuova disciplina lanciata durante l’ultima edizione del Riminiwellness e al Festival del Fitness di Roma.

Il Water trekking è un tipo di fitness acquatico che unisce i benefici dell’acqua a quelli di una camminata in montagna e si svolge grazie a degli speciali tapis roulant che funzionano solo con la camminata e non sono automatici; inoltre, a differenza dei classici tappeti, questi utilizzanti in acqua sono inclinati in modo da simulare la pendenza dei sentieri di montagna.

Gli esercizi vengono effettuati con l’acqua della piscina che arriva fino al petto, in quanto il peso corporeo è ridotto del 50% e non grava né sulla colonna vertebrale né sulle articolazioni, riducendo al minimo il rischio di traumi. Il Water trekking si effettua con diverse andature, proprio come avviene nel trekking tradizionale, e anche il ritmo cambia nel corso della lezione.

Aqua armony: il fitness in acqua calda

Chi frequenta i corsi di ginnastica in piscina lo sa bene: con il fitness acquatico la sensazione di fatica sopraggiunge più lentamente, infatti non si suda il corpo si alleggerisce per il sostegno del liquido, la frequenza cardiorespiratoria aumenta meno velocemente e i muscoli lavorano senza che se ne percepisca lo sforzo.

Immaginate quindi cosa può significare partecipare ad un corso in cui l’acqua della piscina è calda e avvolgente durante l’esecuzione degli esercizi: questa è la peculiarità dell’Aqua armony, un corso di gym acquatica che promette dolcezza, equilibrio e piacere.

L’Aqua armony si differenzia da tutti gli altri corsi in piscina perché l’acqua in cui si sta immersi fino al petto ha una temperatura superiore ai 31 gradi; eseguire esercizi di ginnastica nell’acqua calda è vantaggioso perché i muscoli si allungano completamente, fino al massimo delle loro possibilità, le articolazioni si sciolgono e si alleggeriscono più di quanto accada nell’acqua fredda. Ciò permette di compiere movimenti di ampiezza superiore, grazie al calore, infatti, la schiena si può estendere all’indietro e incurvare in avanti in modo più pronunciato, e ogni gesto delle braccia e delle gambe acquista maggiore morbidezza.