Aqua jogging, ovvero la corsa nell’acqua

di Redazione Commenta

Oggi torniamo a parlare di fitness acquatico, un insieme di discipline utilissime per mantenersi in forma divertendosi e che d’estate sono tra gli sport più gettonati; lo facciamo con l’Aqua jogging, ovvero la corsa nell’acqua.

La corsa nell’acqua è usata come allenamento anche dai corridori professionisti, in quanto le successioni dei movimenti e la resistenza possono essere migliorati; ovviamente, anche coloro che si avvicinano al mondo della corsa o del fitness acquatico possono praticare questa disciplina, e per diversi motivi.

Innanzi tutto se eseguita su terra, la corsa, soprattutto se non viene fatta nel modo corretto, può provocare dei microtraumi, mentre se si è immersi, l’acqua agisce da ammortizzatore, e più è profonda e più il corpo è leggero.

L’Aqua jogging viene praticato utilizzando un tapis roulant subacqueo sul quale ci si muove immersi in acqua fino al torace, e in questo modo le falcate sono rallentate dalla pressione dell’acqua. Come si può evincere dal modo nel quale la disciplina è articolata, questo allenamento è perfetto per rimanere in forma, bruciare le calorie, e quindi dimagrire, velocemente e senza rischi di traumi alle articolazioni, se non in una bassissima percentuale.

L’Aqua jogging, come del resto tutte le attività sportive acquatiche, potenziano la tonicità e la flessibilità delle fasce muscolari grazie alla resistenza dell’acqua e migliorano la circolazione linfatica e sanguigna; ovviamente aumenta anche la capacità aerobica e praticando l’Aqua jogging è come sottoporsi ad un allenamento di resistenza senza usare i pesi.

L’abbigliamento adatto all’Aqua jogging non è il costume da bagno bensì un completo da ciclista molto aderente per non impacciare i movimenti; si può correre a piedi nudi oppure con delle speciali scarpe. Siccome il tapis roulant subacqueo ancora non è molto diffuso, diverse palestre simulano gli effetti dell’Acqua jogging con l’ausilio di speciali cinture galleggianti che fanno rimanere a galla anche se immersi in acqua profonda.

Per saperne di più sul fitness acquatico:

Fitness acquatico. Quale disciplina scegliere?

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>