Sport estivi: andare in bicicletta per perdere peso

di Daniela Commenta

D’estate fare sport è più semplice: complici le lunghe giornate all’aria aperta, il nostro organismo risponde in modo naturale all’impulso di muoversi. Gli sport da praticare in estate sono tanti: la pallavolo, il nuoto, le camminate sulla spiaggia, ma anche lunghe passeggiate in bicicletta in mezzo al verde. 

I vantaggi di andare in bicicletta sono tanti; innanzi tutto si consumano le calorie e, quindi, si dimagrisce. Non è facile fare una stima delle calorie che si perdono andando in bicicletta, tuttavia secondo gli esperti, una donna che pedala in pianura ad un’andatura media perde 2,5 calorie per chilo di peso corporeo ogni ora; ovviamente le calorie aumentano se il percorso è in salita o se si va più o meno veloci. Al di là dei calcoli calorici, per ottenere dei risultati visibili è importante allenarsi con costanza, e quindi pedalare almeno per un’ora due o tre volte alla settimana.

I vantaggi della bicicletta non si limitano al solo dimagrimento; pedalare aiuta anche a tonificare quei muscoli che in genere costituiscono un problema per le donne, come i glutei, le gambe e gli addominali. Inoltre, il movimento continuo delle gambe facilita la circolazione, aiutando ad eliminare le tossine e a combattere la cellulite.

Altri vantaggi dell’andare in bicicletta riguardano la salute; pedalando in modo costante si alza il consumo degli zuccheri e dei grassi, il che significa che i grassi pericolosi vengono bruciati con maggiore facilità, limitandone l’accumulo nelle arterie.

Se decidete di praticare questo sport, fate attenzione all’alimentazione, che deve essere adeguata allo sforzo; innanzi tutto evitate i digiuni o i pasti poveri a livello energetico; l’ideale sarebbe dare spazio ai carboidrati complessi prima dell’allenamento, ovvero a biscotti, pane e marmellata e fette biscottate se scegliete di andare in bici dopo colazione, oppure un primo a base di pasta se decidete di allenarvi nel primo pomeriggio, in modo da assicurare la giusta riserva di zuccheri all’organismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>