La spirulina, tutte le virtù

di Redazione

La spirulina (Arthrospira o Spirulina platensis) è un micro alga azzurra che cresce spontanea nei laghi salati caratterizzati da acqua calde e alcaline come il lago Ciad e Toxoco. Deve il nome alla sua caratteristica forma a spirale e, nonostante rientri nel gruppo delle alghe azzurre, è di colore verde scuro. Attualmente viene coltivata in bacini artificiali situati in Messico e in Cina anche se, a scopi commerciali, si preferisce la coltivazione di Spirulina maxima.

La spirulina, impiegata a scopi medicamentosi da millenni dalle popolazioni dei paesi d’origine, è diffusa da quasi un ventennio nei paesi occidentali sotto forma di integratore alimentare, allo scopo di incrementare energia e favorire il benessere generale poichè svolge un’azione disintossicante, aiuta a combattere l’anemia, innalza le difese immunitarie, favorisce la concentrazione e aumenta la resistenza fisica. Inoltre, sembra sia anche in grado di aumentare il senso di sazietà ed è un toccasana per la bellezza di pelle, unghia e capelli.

Tutto questo grazie al suo contenuto di proteine, vitamine B, D, E, K; sali minerali, quali calcio, magnesio, ferro, potassio, zinco, rame, manganese, cromo, selenio; aminoacidi essenziali; sostanze antiossidanti come beta carotene, acido ascorbico (vitamina C) e tocoferolo, che ne fanno un ottimo mezzo per contrastare i radicali liberi e i processi d’invecchiamento precoce; grassi mono e polinsaturi.

In particolare, la spirulina è molto utilizzata dagli sportivi perchè in grado di inibire la formazione di acido lattico a seguito di uno sforzo muscolare intenso e di agevolare lo smaltimento dei radicali liberi in eccesso, prodotti dal nostro organismo proprio in risposta all’attività fisica. Inoltre può fungere da ottimo integratore di amminoacidi essenziali nell’ambito di diete vegane e vegetariane che possono risultarne carenti.

Gli integratori alimentari a base di spirulina sono disponibili in farmacie ed erboristerie. Come tutti gli integratori non devono intendersi come sostitutivi dei pasti e vanno assunti nell’ambito di una dieta corretta e bilanciata.