Quando rivolgersi a un dietologo ed evitare il fai da te

di Tippi Commenta

In linea di principio, prima di iniziare a seguire una qualunque dieta dimagrante è bene rivolgersi ad un dietologo, soprattutto se si è obesi, ma lo stesso discorso vale anche per chi è soltanto in leggero sovrappeso o fa fatica a dimagrire da solo. Quando si decide di intraprendere un percorso per modificare il proprio peso corporeo, infatti, è fondamentale rivolgersi ad un professionista esperto e qualificato.

Le diete fai da te, sono spesso fuorvianti, soprattutto quando la promessa che c’è dietro è quella di un dimagrimento rapido e senza fatica. Nella stragrande maggioranza dei casi, infatti, si tratta di regimi alimentari squilibrati, e in alcuni casi anche pericolosi per la salute, soprattutto se in presenza di patologie particolari, come ad esempio l’ipertensione, il diabete, la sindrome metabolica, disturbi della tiroide, cc.

Il dietologo è una figura essenziale anche per migliorare le proprie abitudini a tavola e più in generale il rapporto con il cibo, spesso vissuto con un rifugio. Inoltre, il supporto di un esperto qualificato è fondamentale nel caso in cui si decida di rivolgersi verso stili alimentari alternartivi, come ad esempio la dieta vegetariana o vegana, ma anche quando si fa attività sportiva agonistica, durante la gravidanza e l’allattamento, la menopausa, ecc.

Vale la pena ripetere che le diete miracolose non esistono, e se esitono non sono realmente efficaci, oltre che potenzialmente dannose. Non è raro, infatti, nel momento in cui si riprende l’alimentazione normale, la ripresa del peso in pochi giorni e di solo grasso, perché ben poche persone sanno che alla conclusione del periodo di dimagrimento vero e proprio è indispensabile un periodo di stabilizzazione che permetta all’organismo di adattarsi in modo graduale alle mutate condizioni fisiche e metaboliche.

Per questa ragione, è importante che le diete, soprattutto quando è necessario perdere oltre 5-6 kg, siano prescritte da un dietologo, strutturate sulla base di un adeguato periodo di tempo e associate ad un regime alimentare di mantenimento.

Photo Credits|ThinkStock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>