Olio di Jojoba per la cura del viso e del corpo

di Tippi Commenta

La jojoba è un arbusto desertico originario dell’America, particolarmente longevo e con piccole foglie cerate. L’olio, viene estratto dai semi ed era già noto agli Aztechi non soltanto per la cura della pelle e delle ferite, ma anche come cibo. Quest’olio, infatti, ricco di sostanze antiossidanti, possiede proprietà cosmetiche eccezionali.

L’accresciuto interesse per questa pianta, si spiega nelle inusuali proprietà e caratteristiche chimiche, assolutamente uniche nel campo vegetale, dell’olio contenuto nei semi, dal colore giallo dorato e inodore. A differenza di tutti gli altri oli di semi che congtengono nella loro molecola anche la glicerina, l’olio di jojoba ne è privo. Per questo motivo, anche se viene chiamato olio, non è un grasso, ma una cera liquida.

L’olio di jojoba, grazie alle sue caratteristiche, viene impiegato soprattutto nel settore comsmetico e farmaceutico, ma viene utilizzato anche nel settore industriale per fare vernici, resine, plastiche e detergenti e come succedaneo del grasso di balena usato per lubrificare i motori.

Proprietà dell’olio di jojoba

L’olio di jojoba ha una composizione molto simile al sebo, e viene ricavato dalla spremitura dei suoi frutti. E’ molto apprezzato, oltre che per la ricchezza di vitamine E, F e minerali, anche per l’ottimo assorbimento cutaneo. Non essendo grasso, infatti, non ostruisce i pori, favorisce il ripristino del Ph naturale, combatte il processo di atrofia delle fibre elastiche e collagene e restituisce alla cute elasticità, morbidezza e colorito.

Un rapporto dell’Institute for Applied Pharmaceutical Research, ha dimostrato come l’olio di jojoba avesse notevolmente ridotto le rughe dopo la sua applicazione. Lo stesso studio clinico, inoltre, ha confermato un forte potere emolliente, idratante, di controllo nella perdita d’acqua durante la traspirazione minimizzando lo sfaldamento e la perdita di cellule dermatiche morte. L’uso dell’olio di jojoba trova applicazione anche nelle cure tricologiche.

Essendo sebosimile, infatti, è in grado di scioglie il vecchio sebo permettendo di tenere libero e pulito il bulbo pilifero. L’olio di jojoba, inoltre, ha un filtro solare naturale di protezione 4, favorendo anche la durata dell’abbronzatura.

Gli usi dell’olio di jojoba

  • Antirughe: grazie alle sue proprietà, con uso costante si può ottenere la distensione delle rughe del viso e del collo e la loro successiva attenuazione.
  • Pelle secca e screpolata: l’azione idratante ed emolliente dell’olio di Jojoba combatte lo sfaldamento dell’epidermide, soprattutto durante i mesi invernali. Nei mesi estivi, grazie alla sua spiccata azione filmogena protegge la pelle dai raggi UV. Va applicato ogni giorno sulla pelle pulita con leggero massaggio. Si può aggiungere qualche goccia di Olio di Jojoba all’abituale crema da giorno.
  • Pelle grassa e con acne: pulisce i pori e favorisce la regolazione della funzione ghiandolare sebacea.
  • Smagliature: aiuta a prevenire le smagliature e a mantenere la pelle elastica e setosa. Prima e dopo la gravidanza può essere un eccezionale alleato.
  • Massaggio: ideale per il massaggio poiché non lascia tracce di grasso, e il corpo ne risulta perfettamente idratato.
  • Olio dopo bagno: se si passano poche gocce di olio sul corpo ancora umido, dopo la doccia, si otterrà una pella morbida, elastica e vellutata.
  • Abbronzante: se applicato prima e dopo l’esposizione al sole aiuta a proteggere la pelle dai raggi solari, ed è consigliato come lenitivo in caso di scottature.
  • Olio da barba: per una rasatura confortevole, applicare l’olio prima della crema da barba. Dopo la rasatura, alcune gocce renderanno la pelle morbida, liscia e protetta.
  • Cura dei capelli: strofinare una piccola quantità di olio sul cuoio capelluto alcuni minuti prima dello shampoo. E’ un ottimo seboregolatore, pulisce in profondità il follicolo capillifero sciogliendo il sebo vecchio ed in eccedenza. Riduce il prurito, la forfora e la perdita dei capelli.
  • Per il bambino: è ideale per lenire i rossori della pelle del vostro bambino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>