Consigli utili per migliorare la qualità del sonno

di Claudia Commenta

 Dormire è tra le attività migliori per mantenersi in forma, molti studi dimostrano il ruolo svolto dal sonno per mantenere la linea e un umore alto. Nel passato, gli psicologi sperimentavano le condizioni che creavano maggiormente disagio nelle persone e quasi tutti i risultati portavano ad un’importante conclusione: dormire bene aiuta a superare meglio tutte le difficoltà che si presentano nella vita. Ma come si può migliorare la qualità del sonno

Tante, forse troppe, le persone che al mattino accusano stanchezza pur avendo dormito per un quantitativo di ore sufficienti. Eliminando i casi di insonnia che possono essere affrontati in vari modi,  possiamo cercare delle soluzioni per migliorare la qualità del sonno, basta seguire alcune semplici ma efficaci regole. Per prima cosa, rallentare i propri ritmi prima di mettersi a letto, almeno 2 ore prima di dormire dovremmo evitare di stare davanti al PC o alla televisione (la luce dello schermo sovraeccitano l’organismo), evitare di fare attività fisica in tarda serata, evitare (per quanto possibile) di avere discussioni.

Sì, invece, alla lettura di libri che non siamo troppo impegnativi (evitate per esempio i libri gialli, stimolerebbero eccessivamente la curiosità e vi lascerebbero troppi pensieri per la testa!). Seconda regola per dormire bene: scegliere il materasso giusto. Indipendentemente dal tipo di materasso (ortopedico, a molle, in lattice, ecc), il miglior materasso resta quello che favorisce una buona curvatura della colonna vertebrale.

Prima di acquistare il materasso provatelo assumendo la posizione in genere assunta durante il sonno. Terza regola per dormire bene: scelta del cuscino. Tra i cuscini maggiormente consigliati dagli esperti abbiamo i cosiddetti “Memory Foam“, cuscini in grado di mantenere la forma della testa e del collo per qualche secondo prima di tornare alla forma standard. Infine, ultima regola da tenere sempre in mente e quella di fare attenzione ai cibi da consumare la sera.

Tra i cibi sconsigliati abbiamo i cibi grassi, troppo pesanti o difficili da digerire. Meglio cibi leggeri o cibi che contengono triptofano, aminoacido che stimola la produzione di serotonina che è il neurotrasmettitore primario del benessere e della bellezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>