Dimagrire in modo naturale: 3 utili consigli

di Redazione Commenta

Se si vuole perdere qualche Kg accumulato durante l’inverno, spesso la buona volontà non è abbastanza. Vediamo alcuni efficaci consigli da affiancare a una sana attività fisica. Consigli che possono rendere più facile perdere peso.

Perdere peso è uno degli obbiettivi che molte persone si prefiggono con l’arrivo della bella stagione. Purtroppo i Kg presi durante l’inverno possono rendere imbarazzante la prova costume e mettere a disagio. Proprio per evitare queste situazioni, oltre a fare del sano esercizio fisico, è bene seguire una serie di rimedi naturali salutari che possono dare una mano al corpo nel raggiungere il suo peso forma. Oltre a fare sentire bene una persona, perdere il peso accumulato può portare a dei benefici a lungo termine sulla salute delle persone.

Un eccesso di grasso nel corpo umano può portare all’insorgere di malattie cardiache, aumentare le possibilità di diabete di tipo 2 e di vedere innalzare la propria pressione sanguigna.

Aumentare l’assunzione di proteine

Incrementare l’assunzione di proteine e ridurre i carboidrati è una delle scelte migliori che si possono fare per ridurre il proprio peso. Le proteine aiutano anche a bilanciare lo zucchero presente nel sangue e ad abbassare i livelli di insulina. Un ormone che segnala al corpo umano la necessità o meno di immagazzinare del grasso.

Tra un pasto e l’altro, una delle scelte più naturali per uno spuntino sono della frutta secca o un decotto di zenzero e menta. Queste due soluzioni, permettono di placare i morsi della fame e ridurre l’istinto di consumare degli snack dolci.

Preparare dei decotti da bere ogni giorno

Oltre a migliorare la propria alimentazione, è bene depurare il proprio organismo dalle sostanze nocive che si sono depositate al suo interno nel corso del tempo. Per farlo in maniera naturale, si possono bere dei decotti a base di erbe. Tra i più efficaci si possono citare:

cardo mariano. Ottimo per depurare e stimolare la rigenerazione del fegato;
finocchio. Uno dei più efficaci diuretici in natura;
tarassaco. I decotti di tarassaco stimolano la diuresi e le funzioni epatiche;
carciofo. Oltre ad essere un vegetale da gustare, i decotti di carciofo sono ideali come diuretico e per depurare l’organismo.

Per non farsi trovare impreparati, i decotti si possono preparare in anticipo e consumarli per uno o due giorni. Il momento più consono per scegliere di bere decotti e tisane depurative è sicuramente nei cambi stagione. In particolare in primavere e in autunno, quando il corpo esce ed entra nell’inverno. Periodo dell’anno in cui si consumano più calorie e dolciumi.

Bere acqua purificata

La percentuale di acqua presente nel corpo di una persona adulta è di circa il 60%. Per non vedere diminuire questa percentuale, è bene ricordarsi di bere almeno 8 bicchiere di acqua ogni giorno. Anche di più se si esegue sport o attività fisica. Un consiglio per ridurre i morsi della fame, è quello di bere 500 ml di acqua tre volte al giorno 30 minuti prima di colazione e i pasti. Per rendere ancora più efficace questo “rimedio naturale per perdere peso”, è bene aggiungere del succo di limone o lime all’acqua. Oltre a ridurre l’appetito, la presenza del succo acido andrà a stimolare i succhi per la digestione e preparare al meglio l’apparato digerente al compito che lo attende.

Come si è potuto capire, ridurre il proprio peso è sicuramente una scelta positiva sia dal punto di vista estetico sia dal punto di vista della salute. Grazie a questi consigli, si potrà iniziare da subito a perseguire l’obbiettivo di raggiungere un peso forma ideale al proprio corpo. Prima di modificare il proprio regime alimentare, è bene chiedere sempre un consulto al proprio medico di famiglia o ad un nutrizionista. Professionisti che conosco il vostro stato di salute e possono delineare quale è l’alimentazione ideale per il vostro stato di salute.

Offerte e promozioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>