Maturità 2013, la dieta per mantenere la mente lucida

di Daniela Commenta


Fra pochi giorni molti ragazzi saranno alle prese con gli esami di maturità e per questo stanno passando gran parte delle loro giornate sui libri; complici lo stress, la tensione e il caldo, andare nel pallone è facile; per fortuna, anche in questo caso, l’alimentazione gioca un ruolo importante: con i cibi giusti, infatti, è possibile tenere la mente lucida e rendere di più, sia durante lo studio che durante le prove d’esame vere e proprie.

I suggerimenti per un’alimentazione appropriata durante gli esami di maturità arrivano dal nutrizionista Giorgio Calabrese, che ha stilato un decalogo con una serie di consigli utili per arrivare al fatidico giorno in forma e con la mente lucida.

Innanzi tutto non bisogna mai saltare la prima colazione che dovrebbe essere a base di latte e fette biscottate e marmellata oppure miele e crema di cioccolata, da abbinare sempre a della frutta fresca o a una spremuta. Durante lo studio bisogna fare dei break sia a metà mattina che a metà pomeriggio, meglio se a base di snack ai cereali.

Lo stress e la tensione possono provocare il cosiddetto “stomaco chiuso”, ossia una temporanea perdita di appetito; per combattere l’inappetenza bevete un succo d frutta o una spremuta di arancia: aiuterà ad aprire il piloro. Al contrario, c’è chi, per tenere a bada il nervosismo, mastica sempre qualcosa: in questo caso il rischio di ingrassare è tanto; per evitare ciò preferite il latte con i cereali o qualcosa di consistenza soffice e morbida ma senza conservanti: in questo modo lo stomaco e il palato saranno appagati e anche il senso di fame sarà più facile da gestire.

Non eccedete con il caffè che oltre ad essere un eccitante, se bevuto in quantità eccessive può provocare l’effetto opposto; per far fronte, invece, alla “voglia di buono”, scegliete il gelato alla frutta, che è anche dissetante e  fornisce la giusta energia per studiare. Non dimenticate di fare un po’ di movimento fisico che aiuta il cuore e il cervello a lavorare meglio; infine, il giorno dell’esame portate con voi qualche snack energetico ai cereali o al latte e una bottiglia d’acqua.

[Fonte]

 

Photo Credit |Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>