Magnesio, come capire se manca

Come capire se manca il magnesio? Questo specifico minerale è molto importante per il corretto funzionamento dell’organismo. Scopriamo insieme quali sono i sintomi di una sua carenza e gli effetti che ha sul corpo umano.

Da cosa può dipendere la carenza

Il magnesio è importante per quel che riguarda il rilassamento dei muscoli, la pressione sanguigna e per quel che concerne le funzioni nervose. Tra le altre cose è coinvolto nel processo di produzione di energia grazie al cibo. Non è un caso che sia conosciuto anche come il “minerale energetico” proprio per questo motivo.

Non è raro che le persone sviluppino una carenza di questo minerale: è la dieta stessa che viene seguita, specialmente in occidente, a dare vita a questo stato di cose.  La mancanza di magnesio è spesso causata dallo scarso consumo di verdure a foglia verde, cereali integrali e semi: tutti alimenti ricchi di questo elemento. In particolare la carenza può essere collegata all’assunzione di farmaci che ne impediscono l’assorbimento come antibiotici e diuretici, uno scarso consumo di frutta e verdura e uno eccessivo di alimenti trasformati; bulimia e anoressia o un consumo di alcolici regolare.

Sintomi della mancanza di magnesio

Ma quali sono i sintomi di mancanza di magnesio nell’organismo? Uno dei primi e più frequenti sono i crampi muscolari, particolarmente dolorosi.  Dati dal ruolo che questa sostanza implica nella contrazione muscolare. Anche ansia e stress possono essere sintomi di scarse quantità di magnesio a causa del ruolo di questo nella funzione nervosa. Non di rado se i livelli di magnesio sono bassi possono presentarsi disturbi dell’umore.

L’insonnia è un altro sintomo: il magnesio infatti è basilare per entrare in uno stato di rilassatezza. Attenzione però: mai fare di testa propria con gli integratori di magnesio. Meglio chiedere al proprio medico.

È importante fare attenzione anche ai propri livelli di pressione arteriosa: se questa è alta la carenza di magnesio potrebbe esserne la causa. Questo minerale è basilare per la salute del sistema cardiocircolatorio: il consiglio è quello di assicurarsi l’assunzione delle giuste quantità di questo minerale attraverso la dieta.

Anche la salute delle ossa è legata alla presenza di questo minerale nell’organismo. La carenza di magnesio è infatti collegata anche all’osteopenia, ovvero una bassa densità ossea e al rischio di osteoporosi, patologia che rende le ossa particolarmente fragile. Il minerale è infatti un elemento chiave del metabolismo osseo. Esso aiuta nell’attivazione della vitamina D e nella distribuzione del calcio. Quindi cerchiamo di non farcelo mancare mai.

 

Lascia un commento