Alimenti ricchi di vitamina D

di Sara Mostaccio Commenta

La vitamina D è essenziale per il nostro corpo e una buona quota del fabbisogno giornaliero, circa il 20%, deve essere introdotta tramite l’alimentazione: scopriamo quali sono gli alimenti ricchi di vitamina D da integrare nella dieta quotidiana per garantirsi benessere e salute.

L’importanza primaria della vitamina D sta nella capacità di fissare il calcio nelle ossa e di migliorare l’assorbimento del minerale stesso introdotto attraverso la dieta. Il nostro corpo produce già vitamina D grazie alla luce del sole, ma possiamo e dobbiamo integrarla anche tramite il cibo.

Non sono molte le fonti alimentari di vitamina D2 e D3, cioè le forme necessarie al nostro corpo per la salute delle ossa, ma prestando la dovuta attenzione ai pochi alimenti che ne contengono quantità apprezzabili possiamo ottenere buoni risultati e variare anche la nostra dieta.

Ad esserne più ricchi sono soprattutto i pesci grassi come il salmone, le aringhe, le sardine, il merlusso e lo sgombro. Ottime quantità ne contiene anche l’olio di fegato di merluzzo, che però è più difficile da consumare quotidianamente. Latte e latticini ne contengono buone dosi, così come le uova. Fonti apprezzabili, anche se un po’ meno ricche, sono le verdure a foglia verde.

La carenza di vitamina D può provocare danni a breve e lungo termine dunque è essenziale prestare particolare attenzione a questo elemento così prezioso per la nostra salute, esponendosi regolarmente alla luce del sole e arricchendo la dieta quotidiana con alimenti scelti accuratamente. In caso di carenze è possibile tuttavia ricorrere a qualche integratore che va comunque rigorosamente consigliato da un medico.

Photo | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>