Il piatto unico: un’idea per la dieta

pasta
Se siamo alla ricerca di una dieta maneggevole ed adattabile anche a chi lavora fuori casa, si tratti di uomini o donne, allora ecco la dieta che fa per voi: la dieta del piatto unico la risposta utile a chi mangia spesso nelle trattorie o nei bar.
La cucina italiana infatti é costellata da piatti regionali quali le tagliatelle al ragù, la pasta con i fagioli, i cannelloni alle verdure e quant’altro e allora quando si inizia una dieta bisogna necessariamente dire addio a questi piatti?
In realtà non é del tutto necessario, grazie infatti alla dieta del piatto unico potete gustare – una sola volta al giorno – un piatto unico: ovvero un piatto in cui sono presenti nelle corrette proporzioni tutti i principali nutrienti di un pasto equilibrato -carboidrati, proteine, fibre, grassi . Naturalmente perché la dieta sia efficace é necessario che la ricetta sia preparata senza esagerare con le quantità ed i condimenti e accompagnarla solo con della frutta.

Tentiamo di chiarirci un pochino, un piatto unico completo é quello che sostituisce un pasto intero quindi primo, secondo, contorno. Pertanto deve essere preparato con pasta, riso oppure cereali se preferiamo, poi bisogna aggiungere delle proteine (uova, pesce, carne o legumi), poi delle verdure e del condimento. Ma lo scopo della dieta é dimagrire per cui dovremmo calibrare gli ingredienti dei nostri piatti, per esempio abbondando con le verdure che hanno pochissime calorie e sono ricche di fibre e potassio e scarseggiando con i condimenti.

Se tutto questo sembra fattibile quando siamo in casa il dilemma ci si presenta quando siamo invece fuori, allora ecco alcuni semplici consigli: scegliete, per quanto vi é possibile, primi piatti come le insalate di pasta, oppure anche della pasta al pomodoro con abbondante grana, o della pizza con le verdure o dell’insalata di riso o anche delle ottime minestre che essendo fatte con i legumi hanno anche  un elevato contenuto proteico. Oppure, se proprio non rinunciate al pane optate per un secondo ai ferri, verdure ed 1 fetta di pane.

Condividi l'articolo:

11 commenti su “Il piatto unico: un’idea per la dieta”

  1. Howdy would you mind letting me know which web host you’re utilizing? I’ve loaded your blog in 3 different internet browsers and I must say this blog loads a lot faster then most. Can you recommend a good web hosting provider at a honest price? Thanks a lot, I appreciate it!

    Rispondi
  2. I definitely wanted to jot down a quick note in order to thank you for those splendid tips and hints you are showing at this website. My particularly long internet search has finally been rewarded with awesome strategies to talk about with my visitors. I ‘d express that most of us website visitors are rather lucky to live in a remarkable network with very many perfect individuals with valuable concepts. I feel extremely blessed to have discovered your site and look forward to tons of more fun minutes reading here. Thanks a lot once more for everything.

    Rispondi
  3. Good website! I really love how it is simple on my eyes and the data are well written. I am wondering how I could be notified whenever a new post has been made. I have subscribed to your RSS feed which must do the trick! Have a nice day!

    Rispondi

Lascia un commento