Dolci light a base di frutta per l’estate a prova di bilancia

di Tippi Commenta

Chi l’ha detto che i dolci sono vietati quando si segue una dieta? Il piacere di mangiare e di concedersi una tantum uno sfizio goloso non dovrebbe mai venire meno, soprattutto d’estate, quando il caldo solletica la nostra voglia di cibi freschi e leggeri, ma anche buoni! Ecco, allora, qualche ricetta semplice e veloce a prova di bilancia!

Ghiaccioli allo yogurt e fragola

Ingredienti per 4 persone

  • 300 g di fragole
  • 1 yogurt magro bianco
  • Succo di ½ limone
  • Zucchero q.b.

Preparazione

  1. Dopo aver lavato e tagliato a pezzettini le fragole mettetele in una ciotola e condite con il succo di limone e un po’ di zucchero (1 cucchiaino) e lasciate macerare per 30 minuti circa.
  2. Frullate con il mixer e versate il composto negli stampini per ghiaccioli.
  3. Lasciate in freezer per 4 ore affinché si solidifichino.

Panna cotta light senza panna

Ingredienti per 4 persone

  • 2 fogli di colla di pesce
  • 250 ml di yogurt magro bianco
  • 50 g di zucchero
  • 1 bustina di vanillina o altro aroma a piacere

Preparazione

  1. Fate ammollare i fogli di colla di pesce in un bicchiere di acqua.
  2. Nel frattempo in un pentolino fate scaldare a fuoco dolce lo yogurt, con lo zucchero e la vanillina. Non deve arrivare al bollore.
  3. Spegnete il fuoco e incorporate la colla di pesce ben strizzata. Mescolate affinché si sciolga completamente.
  4. Versate il composto ottenuto in 4 stampini e fate raffreddare.
  5. Mettete in frigo per 6-7 ore per far solidificare.

Sorbetto all’anguria light (senza gelatiera)

Ingredienti per 4 persone

  • 500 g di anguria
  • 40 g di zucchero
  • Succo di ½ limone

Preparazione

  1. Tagliate l’anguria ed eliminate tutti i semini, poi frullate la polpa e versate il composto in un pentolino.
  2. Fate scaldare a fuoco dolce e aggiungete lo zucchero. Dopo l’ebollizione continuate la cottura ancora per 5 minuti, poi spegnete.
  3. Versate il composto in un contenitore e aggiungete il succo di limone.
  4. Mescolate per amalgamare il tutto e attendete che il composto si raffreddi.
  5. Mettete in freezer e dopo 2-3 ore frullate con il mixer ad immersione per rompere i cristalli di ghiaccio. Questa operazione va ripetuta 2-3 vvolte ogni 2-3 ore.

Frappè al tè verde e pesca

Ingredienti per 4 persone

  • 4 bicchieri di tè verde
  • 400 g di pesche noci mature
  • Scorza di 1 limone (preferibilmente di agricoltura biologica)

Preparazione

  1. Fate scaldare in un pentolino l’equivalente di 3 bicchieri di acqua per preparare il tè verde.
  2. Nel frattempo lavate le pesche, eliminate la buccia e tagliatele a dadolini.
  3. Frullate il tutto con il mixer e aggiungete il tè verde.
  4. Frullate nuovamente per 1 minuto e aggiungete la scorza di limone grattugiata.

Spiedini di frutta e gelato Bianco Cacao Valsoia

Ingredienti per 4 persone

  • 1 ananas
  • 4 kiwi
  • 2 mele
  • 4 pesche
  • 8 fragole
  • 4 palline di gelato a testa

Preparazione

  1. Sbucciate i kiwi e le mele ed eliminate la scorza dell’ananas.
  2. Tagliate tutta la frutta a cubetti (fragole e pesche comprese) né troppo piccoli né troppo grandi e infilatela sugli stecchi (tipo da spiedino) alternando i colori.
  3. Servite su un piattino da portata con 1 pallina di gelato Valsoia.

Sorbetto all’ananas light

Ingredienti per 4 persone

  • 400 g di ananas
  • 100 g di zucchero
  • 2 cl di acqua

Preparazione

  1. Private l’ananas della scorsa e tagliatela a pezzettini, poi frullatela con il mixer.
  2. Nel frattempo preparate lo sciroppo facendo cuocere in un pentolino l’acqua con lo zucchero fino a quando non sarà completamente sciolto.
  3. Spegnete e fate raffreddare, poi incorporatelo all’ananas frullato.
  4. Mescolate bene e versate il tutto in contenitore.
  5. Mettete in freezer per far solidificare e dopo 2-3 ore frullate con il mixer ad immersione per rompere i cristalli di ghiaccio. Questa operazione va ripetuta 2-3 vvolte ogni 2-3 ore.

Il suggerimento in più… ricordate di togliere il sorbetto dal freezer un quarto d’ora prima di servire (o mezz’ora prima se il sorbetto è stato preparto il giorno prima).

Photo Credit| Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>